Folgore peccati di gioventù

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Massa Lubrense – Un match caldo sotto tanti punti di vista. La primavera iniziata, il primo sole che ha riscaldato la Pulcarelli stracolma di emozione e tifosi che non hanno mai lasciato soli i bianco verdi neppure in momenti di difficoltà come il quarto set. Un tie break perso per inesperienza, ma tanta soddisfazione per esserci arrivati. In sintesi Folgore Massa-Volley Somma, primo incontro dei play-off promozione in serie D.
La tensione dei bianco verdi è lampante, ma i padroni di casa nel corso del primo set si sciolgono a poco a poco come la neve al sole, prendono in mano l’inerzia del gioco, recuperano punti tenendo alta la concentrazione e dopo essersi visti annullare due set point vincono ai vantaggi facendo esultare i propri supporter.
La pressione e le troppe energie mentali spese nel primo parziale permettono a Somma di volar via e imporsi nel secondo set. La girandola delle sostituzioni non porta i frutti sperati e tutto torna in parità.
Un sestetto bianco verde trasformato scende in campo nel parziale successivo. Presenti in difesa, ficcanti in battuta i ragazzi costieri pagano solo un piccolo passaggio a vuoto che porta gli avversari avanti sino al 14-10. Tanta, tantissima difesa e costanza in attacco permettono ai giovani di Giacobelli di impattare (20-20) prima e vincere poi con un crescente monologo.
Tutto il contrario di tutto la Folgore nel quarto set dove scompare dal campo con errori a iosa e mister costretto a cambiare radicalmente faccia alla squadra: fuori tutti i titolari sul 1-12.
Il Somma ringrazia della gentile passeggiata del quarto parziale e vince nettamente.
La differenza alla fine la fa la grande esperienza dei sommesi che gestiscono bene i momenti calienti della contesa. Iaccarino riporta la Folgore a contatto sul 11-12, ma Somma non ci sta, accelera e vince con intensità.
« I ragazzi ce l’hanno messa tutta. Stiamo lavorando bene ma commettiamo ancora qualche peccato di gioventù di troppo, pregiudicando così buone prestazioni – dichiara mister Giacobelli -. Abbiamo ampiamente dimostrato che non siamo ai play off per puro caso e che vogliamo giocarcela con tutti fino all’ultima palla, anche per onorare tutti i sacrifici fatti intorno a questo gruppo e per rendere merito al nostro magnifico tifo».
Folgore Massa – Volley Somma 2-3
(27-25,13-25,25-22,9-25,12-15)
Folgore Massa: Terminiello, Di Leva, Iaccarino, Maresca, Giglio, Fiorentino, Miccio, Vinaccia, Mastellone R., Scarpato, Ruocco (K), Mastellone P. (L1), De Maria (L2).
All.: Giacobelli.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!