Juniores: il derby al Vico Equense

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Vincenzo Celentano (SGB)

Il derbyssimo del campionato Juniores tra Vico Equense e San Giovanni Battista, va alla squadra del patron Savarese, che si impone con il minimo scarto. Una bella partita, che ha visto un sostanziale equilibrio tra le due formazioni, decisa da un episodio, quando al 51° Lucarelli devia in rete dalla corta distanza. Il SGB, formazione composta esclusivamente da ragazzi vicani, ha comunque disputato un’ottima partita, e più volte ha sfiorato la segnatura con scarsa fortuna: da ultimo, all’85° quando Peppe Cioffi, splendidamente imbeccato con un cambio di fronte millimetrico di Ugo Rapicano, per pochi centimetri non riesce a riequilibrare le sorti dell’incontro.
Tra i giovani in campo, in bella evidenza, il rossoblu Vincenzo Celentano, centrocampista , che , come ci conferma mister Francesco Nardo, dalla prossima settimana, sarà aggregato alla prima squadra.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!