Archiviato con successo il “Torneo delle speranze”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Grande successo per il Torneo delle Speranze tenutosi all'Atigliana

Sorrento – In archivio la manifestazione del “Torneo delle Speranze” svoltasi nei giorni 17 e 18 marzo nello splendido scenario della città di Sorrento ed è il momento di un piccolo bilancio sia tecnico che organizzativo. Dal punto di vista tecnico si sono viste all’opera 56 ragazze di 20 società Campane e già i numeri ci danno il senso di un evento che ha permesso a molte società di mettere a disposizione le proprie atlete per un primo confronto a carattere regionale. Dagli incontri disputati e per la particolare formula adottata di riunire le ragazze, indipendentemente dalla loro provenienza, in 4 squadre da 14 elementi ciascuna, si è potuto evidenziare la facilità di adattamento delle atlete e della loro voglia di giocare e divertirsi. Qualche individualità è emersa e questo fa ben sperare per lo sviluppo dell’attività femminile giovanile. A tale proposito questa manifestazione ha  rappresentato la prima vera “uscita” della Commissione Tecnica per lo sviluppo dell’attività Femminile che da pochi mesi il Comitato Regionale FIP . Campania ha voluto, per creare una fattiva collaborazione con le società Campane e poter valutare e monitorare tante giovani atlete che si affacciano alla ribalta della pallacanestro. La presenza di tecnici quali: Larry Middleton, Iris Ferazzoli, Stefano Scotto di Luzio, Valentina Calandrelli, Fabrizio Belfiore, Giampaolo De Bonis, Francesco Cantelmi e Giancarlo Natale ha dato una connotazione di alto livello tecnico alla manifestazione. La presenza poi di Franco Porfido in qualità di Presidente dell’attività Femminile del Comitato Regionale FIP Campania, di Melchiorre Infranca quale Responsabile Tecnico ed Organizzativo del progetto Azzurrina e di Paolo Falbo nella doppia veste di Responsabile Tecnico Territoriale e capo allenatore del Progetto Azzurrina ha sottolineato l’interesse del Comitato Regionale FIP Campania affinchè il movimento femminile possa tornare ai successi di qualche anno fa. La presenza di tanti dirigenti delle  società Campane, che operano nel femminile, è stata poi la conferma della volontà di migliorare, di collaborare e di crescere insieme. Dal punto di vista organizzativo è tutto andato in maniera perfetta, il Patrocinio del Comune di Sorrento ha espresso il coinvolgimento anche dell’Amministrazione Comunale e la partecipazione del Sindaco Avv. Giuseppe Cuomo, che ha aperto la manifestazione, ne è la testimonianza. Un plauso particolare va alla Dott.ssa Giovanna Russo, Presidente della Polisportiva Sorrento, che ha curato in ogni dettaglio l’organizzazione fuori dal palazzetto mettendo a disposizione una navetta che ha portato i partecipanti dal garage (punto di ritrovo) e dalla stazione della Circumvesuviana al palazzetto e la possibilità di un piacevole soggiorno per chi ha avuto la possibilità di restare a Sorrento e godere dell’ospitalità dell’Hotel Sorrento Palace – Hilton di Gianmario Russo e poi all’interno della struttura con lo staff di accompagnatori formato dagli atleti e dalle atlete della Polisportiva Sorrento. Le atlete sono state seguite e controllate dallo staff medico composto dai Dottori Antonino De Lizza e Fabio Guerriero e dal Fisioterapista Dott. Natale D’Esposito. Ma la riuscita della manifestazione la si deve a tutte le ragazze che hanno partecipato, alla loro gioia e alla loro voglia di stare insieme, come lo testimoniano le tante foto dell’evento. Per una volta nessun vinto e nessun vincitore o meglio hanno vinto tutti e soprattutto lo sport come dovrebbe essere sempre.

Comunicato Stampa

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!