Sorrento: La notte ha portato consiglio

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Riunione alla Gambardella Cash ieri pomeriggio. La notte avrà portato consiglio...

Sorrento – Il momento delicato che sta vivendo il Sorrento è ormai lampante. Nelle ultime tre partite i rossoneri hanno ottenuto un punto in tre gare e fallito il probante impegno con il Carpi. Sul sito ufficiale nessun giocatore scelto nella apposita sezione inerente il rossonero della domenica.
La crisi c’è. Mentale o tecnico-tattica che sia deve portare a una riflessione in casa costiera.
Il vice presidente Franco Ronzi, amministratore delegato del main sponsor Msc, preferisce glissare sulla situazione che il Sorrento calcio sta vivendo dopo la corroborante vittoria sul Benevento.
«Preferisco non parlare – spiega Ronzi –. Io sono un amante dei colori rossoneri, sono un tifoso del Sorrento che può contare su un ottimo dirigente come il presidente Mario Gambardella».
La situazione è in continua evoluzione. In un primo momento sembrava fosse stata avanzata l’ipotesi di un ritiro per tutta la squadra, ma questa soluzione, al momento, non è percorribile.
Il futuro di Ruotolo è appeso a un filo? Tutto dipende dalle scelte che opererà il presidente Mario Gambardella sempre più deciso a far svoltare la sua squadra una volta per tutte.
Il confronto tra i due tecnici che si sono avvicendati sulla panchina dei costieri pende a favore di Sarri. L’analisi prende in considerazione le prime dieci gare del girone di andata e di ritorno con gli stessi avversari. Il trainer toscano, mai pienamente amato dalla piazza, ha totalizzato 21 punti con una media di 2,1 punti a partita, mentre Ruotolo paga lo scarso rendimento nelle ultime sfide contro Foligno, Spal e Carpi che ha fatto cadere la media a 1,7 punti.
Nel pomeriggio di ieri il briefing alla Gambardella Cash per scendere nel dettaglio e optare per la soluzione migliore che possa permettere al Sorrento di salvare la sua stagione.
Il Ds Avallone non è soddisfatto di quanto fatto dai suoi ragazzi nella trasferta in terra emiliana. Chi si attendeva una risposta dopo il mezzo passo falso con la Spal è rimasto deluso.
«Mi sarei aspettato maggiore rabbia e stimoli nel secondo tempo contro il Carpi – spiega il dirigente costiero -. Cosa che effettivamente non si è vista. C’è un’involuzione inspiegabile».

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



One thought on “Sorrento: La notte ha portato consiglio

  1. Diodato

    Il dott. Ronzi non puo’, e non deve, fare il Ponzio Pilato della situazione. Ho amici tifosi sorrentini che mi dicono che lui e Scalo sono stati quelli che hanno lavorato per far venire questo tecnico sconosciuto, ma grande calciatore, come Ruotolo. L’amicizia nello sport si paga. La cosa strana e’ perche’ il Presidente si fa condizionare dal tifoso (!!!!) Ronzi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!