Zaccara Tennis team all’esordio casalingo

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Piano di Sorrento – Tutto pronto e palline roventi da parte dello Zaccara Tennis Team che domenica mattina, inizio ore 9, affronterà il Tennis Club Napoli alla struttura Comunale di via delle Rose gestita dall’Associazione Tennis Piano.
I ragazzi della costiera all’esordio contro il Tc Vomero hanno pareggiato per 3-3 in trasferta, ora sono attesi all’esordio casalingo.
La squadra di capitan Zaccara è l’unica in tutto il panorama regionale ad avere campi in sintetico con superficie veloce. Problema in più per i terraioli.
Da verificare le potenzialità del Tennis Club Napoli prossimo avversario della compagine locale. All’esordio il risultato è stato un roboante 5-1 in favore del Tc Vanna tra i seri candidati alla vittoria finale del mini girone a quattro nel quale è stato inserito anche il sodalizio peninsulare.
Da verificare l’adattamento di tutti i contendenti alla superficie del “Delle Rose”. Un risultato positivo porterebbe lo Zaccara Tennis Team a giocarsi la leadership del raggruppamento contro il Tc Vanna la prossima settimana in trasferta.

Ecco le rose delle due squadre:
Zaccara tennis Team: Ronca L., Vespasian Julian, Valletta M., Zaccara G., Barenghi
Tc Napoli: Calvano, Scotti Galletta, Iamunno, Scognamiglio, Angrisani, Rummo, Postiglione, Del Cappellano.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!