Vanin:”Abbiamo fame di riscatto”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Capitan Vanin suona la carica in vista del Carpi (foto Penna)

Sorrento – “E’ un periodo no e può capitare”. In sintesi il pensiero di capitan Vanin dopo le ultime due prestazioni del Sorrento. Il difensore domenica è tornato in campo contro la Spal al termine della squalifica che gli è stata inflitta per la sfida di Foligno.
I rossoneri sono sembrati svagati, arruffoni e con un approccio non idoneo all’impegno con gli estensi.
“Martedì con Avallone ci siamo guardati in faccia per unirci ancora di più e prepararci al rush finale consapevoli di non poter sbagliare. Di gare come le ultime si deve fare tesoro affinché non si ripetano più. Si lavora per evitare che possano ricapitare cali concentrazione e migliorare ”.
Semplicemente il più brutto Sorrento visto in campionato dopo la partita di Vercelli. Il fattore comune con le altre partite contro compagini che lottano per la salvezza è una: la rimonta.
“Sicuramente si – commenta Vanin -. Fa male ancora di più perché è avvenuta di

"E' un momento no e può capitare" l'analisi dell'ex Torino (foto Pollio)

fronte al nostro pubblico. In settimana ci eravamo allenati a mille e non  c’erano avvisaglie tali da poter capire che potessimo giocare così”.
I costieri si stanno scoprendo sempre di più Ginestra dipendenti. Sono 15 le marcature del Cobra un’ottima media, ma spesso è il solo a fare goal. Con il Carpi non ci sarà e Scappini scalpita, mentre Carlini sembra l’ombra di se stesso. Andato a segno nella partita con la Spal, Scappo si candida per un posto da titolare.
“Per gli attaccanti è un periodo un po’ così, ma tutti si dannano l’anima per la squadra – spiega l’ex Benevento -. Sono giocatori importanti sia per il Sorrento, sia per la categoria, ma spesso sono costretti a decidere un tiro in un attimo e possono sbagliare”.
La compagine emiliana precede i peninsulari in classifica e c’è l’opportunità di fare un colpo gobbo al Giglio. Lo stadio storicamente non è tra quelli che ispira fiducia, ma la voglia di vincere c’è. L’occasione è doppia sfida nella sfida play-off.
“E’ importante, difficile, anzi difficilissima – conclude il prodotto del vivaio del Torino -. Abbiamo la voglia di tornare alle prestazioni prima di questi due flop”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!