Savarese:” Vico blindiamo il secondo posto”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Il presidente Savarese sprona i suoi a blindare il secondo posto

Vico Equense – Una settimana tranquilla, ma con in mente il chiaro obiettivo di blindare la seconda piazza. Un Massaquano pieno e ricco d’amore quello che ha festeggiato con il presidente Savarese il successo contro la capolista Cicciano.
“E’ stato bellissimo – dichiara il massimo dirigente vicano -. L’affetto dei tifosi va conquistato sul campo e quest’anno abbiamo superato le più rosee aspettative. Il buon risultato è stato meritato, ma il campionato è andato senza se e ma. La vittoria la può perdere solo il Cicciano”.
Il prossimo impegno è di quelli da brividi per i bianco rossi: Rita Ercolano. La graduatoria è cortissima tre squadre in tre punti. È d’obbligo la vittoria.
“Puntiamo a blindare la seconda piazza – spiega Savarese -. Tutto ci impone di tentare la mission impossible di espugnare il Solaro di Ercolano. La classifica parla chiaro siamo tutti in lotta”.
Il distacco con la quinta pone l’interrogativo del se si terranno i play-off per intero o meno. Atletico Bosco e Positano sono in lizza, ma la mente dello storico presidente va alla Marilius.
“Siamo braccati dalla Marilius e tutto dipende da noi – conclude -. Mai come in questo caso il nostro futuro dipende dalle nostre prestazioni è basta. Lo sappiamo e punteremo a giocarci gli spareggi promozione in casa”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!