Apd: Procida vince una sfida infinita

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sant’Agnello – Sconfitta con onore la Apd Carotenuto femminile che soccombe alla squadra di Procida, prima in classifica, per 2-3 dopo una partita lunghissima e combattuta fino al tie break.
Scesa in campo con la formazione tipo, la Apd perde il primo set dopo aver giocato punto su punto: Procida si impone nel finale con il punteggio di 22-25. Nel secondo set la squadra di casa decide di rimettere in sesto la gara perfezionando la battuta che mette in difficoltà la corazzata isolana e in generale tutto il gioco.
Da segnalare la grande prestazione del libero Savarese che nega quasi ogni attacco alle procidane e annullando i tentativi della centrale avversaria molto pericolosa.
Scorrono via in questo modo il secondo ed il terzo set  vinti con merito dall’Apd che però trova difficoltà, le stesse patite nel corso della prima frazione di gioco, nel quarto set, arrivando, dopo una lotta sul filo dell’equilibrio, ad accumulare un vantaggio di tre punti cokmato però da Procida che sul 18 pari si invola verso la vittoria costringendo la squadra costiera al tie break.
Comincia bene per la Apd la “bella” che, come per i due set persi precedentemente, finisce sull’11 pari, quando alcuni errori permettono alle ospiti di portare a casa gioco e partita. Un punto comunque importante per la Apd che al cospetto di una squadra molto forte ha dimostrato di poter fare bene, come commenta il mister Celentano: «Siamo riusciti a strappare un punto al Procida, cosa che nessuno aveva fatto in questa stagione, potevano essere tre, ma questo ci da la consapevolezza di essere una buonissima squadra e di poter competere contro tutti. Adesso ci aspetta la difficile trasferta contro Black Lions, terze in classifica a due lunghezze da noi, spero che le ragazze giochino con la stessa intensità e concentrazione».

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!