Manita Marilius, Sant’Agnello ko

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

San Sebastiano al Vesuvio – Non c’è partita tra il giovane Sant’Agnello e il Marilius Vesuvio che rifila la manita alla truppa di Guarracino.
Un match che da difficile di per se si mette in salita dopo soli otto minuti di gioco quando Sgambati porta in vantaggio i padroni di casa su calcio di rigore.
I costieri tengono botta contro la terza forza del campionato ci provano a rientrare in partita, ma non trovano sbocchi alla propria manovra.
In chiusura di tempo il raddoppio dei vesuviani con Barbera che non lascia scampo a Palomba.
L’estremo difensore prova a tenere in corsa i suoi, ma in avvio di ripresa viene nuovamente battuto dalla squadra di casa con Ruggiero.
Il poker lo serve ancora Barbera, mentre in chiusura Palomba dopo aver parato il rigore di sgambati deve subire la quinta rete ad opera dell’attaccante vesuviano.

MARILIUS VESUVIO: Terracciano 6, Sepe 6.5, Marino 6, Scala 6.5, Notaro 6, Esposito 6 ( 26’pt Tarantino 6.5 ), Donisi 6.5, Borrelli 6 ( 4’st Vitale 6.5 ), Barbera 7 ( 22’st Rescigno 6 ), Sgambati 7, Ruggiero 7.5. A disp. Listo, Carpino, Mocerino, Spisto. All. Papa 8.
SANT’AGNELLO: Palomba 5.5, Schiazzano 6, Cappiello 6, Parlato 5.5, Dentale 5.5, Fiodo 5.5, Coppola 5 ( 4’st Schettino 5 ), Inserra 5.5 ( 29’st Gargiulo 5.5 ), Iozzino 5.5 ( 10’st Fiorentino 5.5 ), Macarone 6.5, Scelzo 6. A disp. Durante, Cicchiello, Guarracino, Gaeta. All. Guarracino 5.5.
ARBITRO: Barile di Nocera Inferiore 7.
MARCATORI: 8’pt rig. Sgambati, 45’pt Barbera, 6’st Ruggiero, 20’st Barbera, 44’st rig. Sgambati.
NOTE: spettatori 100 circa. Ammoniti Marino, Fiodo e Inserra

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!