Libertas, ancora un 3-0 alla Vesuvio Oplonti

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Libertas ancora vincente all'Atigliana

Sorrento – Ancora una vittoria, l’undicesima, per la Libertas Sorrento che ha archiviato senza troppe difficoltà la pratica Vesuvio Oplonti, penultima in classifica del campionato di pallavolo femminile di serie D. Il match ha raccontato di una squadra che continua a migliorare ed ha perso solo due partite nel girone di ritorno.
Esempio lampante il primo set che non ha lasciato scampo alle ospiti, schiantate facilmente con il parziale di 25-12: le sorrentine non hanno commesso errori e hanno gestito facilmente   il set senza mai subire. Nel secondo set la squadra di Morelli ha rischiato qualcosina arrivando alla vittoria ai vantaggi; la Vesuvio ha racimolato un vantaggio di sei punti recuperato con tranquillità dalle costiere, molto pericolose in battuta ma costrette ad inseguire anche per due errori arbitrali che hanno invertito due punti a favore delle casalinghe. Il sorpasso sul 19-19 non è bastato a fermare la Vesuvio che ha costretto la Libertas al 28-26 per portare a casa il secondo set.
Il terzo parziale sarà ricordato come il festival degli errori che hanno penalizzato entrambe le formazioni. Rispetto al secondo set la Libertas ha sbagliato le battute e le squadre sono andate avanti fronteggiandosi punto su punto. Le costiere hanno accelerato scappando sul 16-12 fino a giocarsi sette match points sul 24-17 e vincendo per un errore avversario.
La squadra di Morelli è attesa ora dalla sfida con la Pastena Volley, per cercare di avvicinare il terzo posto distante ora cinque punti.

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!