Parte male l’avventura al Memorial Foroni per la Apd

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Trento – Giungono brutte notizie dal trentino per la Apd Carotenuto impegnata nel Memorial GB Foroni. I ragazzi della coppia Cafiero-Gargiulo cedono in entrambi i match del proprio girone di appartenenza contro Falconara e San Donà.
Nella prima partita della loro competizione Staiano e compagni lottano come forsennati contro i marchigiani, ma cedono per due set a zero ai vantaggi (27-29; 24-26). Per la cronaca era la riedizione del match delle finali nazionali under 14 disputate a Caserta due anni or sono.
Avendo perso la prima partita i bianco blu hanno immediatamente rigiocato contro San Donà e la storia è stata addirittura peggiore. I costieri non sono stati brillanti come nel primo incontro e hanno ceduto anche in questo incontro per 2-0 (23-25; 21-25).
Questo pomeriggio i santanellesi saranno di nuovo in palestra contro i pari età della gloriosa società di Casa Modena per la seconda fase della rassegna.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!