Prima divisione: Sorride la Folgore

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Massa Lubrense – In Prima divisione continua la striscia di successi per la Folgore Massa del duo Giacobelli Gargiulo che ancora una volta alla Pulcarelli non lascia scampo agli avversari di turno. Il Piscinola era sceso in campo con la grinta e determinazione per bloccare i bianco verdi, ma alla fine di quattro set equilibrati i napoletani ottengono solo un parziale e il rammarico di non essere riusciti a ottenere un risultato migliore.
La partenza premia come consuetudine la folgore che batte bene e costringe il palleggiatore a giocare in posto quattro con gli schiacciatori ospiti che sbagliano molto e permettono ai massesi di portarsi avanti nel computo totale dei set.
Nel secondo set si bloccano i ragazzi del ds Belfiore che stanchi per i tre match in una settimana rifiatano permettendo a Piscinola di scappare avanti, ma con un colpo di coda i padroni di casa impattano a quota 18, però la luce si spegna e gli ospiti pareggiano.
Il timore della sconfitta prende possesso dei bianco verdi che si sciolgono solo nel finale quando riescono ad allungare e scappar via imponendosi per 25-20 complice una battuta ancora una volta incisiva.
Gli ospiti non vogliono lasciar scappar via punti e premono mettendo in difficoltà i massesi che vanno sotto 14-10. Giacobelli cambia dentro Di Leva per Terminiello. La scossa c’è, il cambio palla funziona, Piscinola non passa più si contrae e dopo qualche brivido per un parziale rientro sino a 22 la Folgore chiude 25-22.
«Non era facile giocare la terza gara in sette giorni, senza allenamenti nelle gambe. I ragazzi sono da applaudire tutti indistintamente perché ci mettono l’anima e provano sempre a vincere la gara – commenta Giacobelli -, anche quando sembra compromessa, dobbiamo fare ancora qualcosa in più in alcune fasi di gioco. Ora abbiamo una settimana durante la quale poter lavorare con più tranquillità in vista degli ultimi impegni e in preparazione ai play off».

Prima Divisione maschile
Folgore Massa – CSI Viper Piscinola 3-1

 (25-14, 19-25, 25-20, 25-22)
Folgore Massa: Terminiello, Di Leva, Iaccarino, Maresca, Giglio, Fiorentino, Vinaccia, Miccio, Mastellone R., Scarpato, Ruocco (K), Mastellone P. (L1), D’Esposito (L2).
All.: Giacobelli.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!