Carlini: “Spero di scendere in campo, daremo filo da torcere al Benevento”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sorrento – Sembrava in procinto di lasciare la costiera per approdare allo Spezia nella finestra di mercato invernale ma Max Carlini alla fine è rimasto al Sorrento per contribuire al sogno della B e domani potrà fare la sua parte nel delicatissimo derby contro il Benevento, per vendicare una gara d’andata più che sfortunata.
«La società vuole provare a fare il salto di categoria – spiega l’attaccante – e alla fine, considerato che non è arrivata una offerta adeguata da La Spezia sono rimasto qui senza alcun problema e spero di dare il mio contributo alla causa».
Ruotolo si è divertito come sempre a mischiare le carte in tavola nell’amichevole contro lo Stasia vinta per 4-0. Carlini ha preso parte al primo tempo per poi lasciare spazio a Maritato e Ginestra nella seconda frazione: difficile dire se sarà in campo contro le streghe.
«Se scenderò in campo o meno lo saprò all’ultimo momento – spiega -, quello che so è che ho tanta voglia di giocare e se Ruotolo mi darà fiducia sono pronto a dare una mano alla squadra».
Il rapporto con l’allenatore è ottimo e la stima reciproca.
«Con Ruotolo mi sono trovato subito bene, ci fa stare bene, si ride e si scherza ma quando c’è da lavorare si lavora seriamente. Credo che stiamo facendo un buon percorso».
Il campionato del “conte” Max deve ancora spiccare il volo, anche se le prestazioni sono state sempre buone, condite da 2 reti e da assist altrettanto importanti; unico rimpianto le nitide occasioni mancate in quel di Taranto. «Quest’anno proprio non so cosa succede – ammette la punta esterna -, non è accaduto solo a Taranto perchè sono arrivato molto spesso davanti al portiere ma la palla non è entrata. Spero comunque di dare il mio contributo in fase di realizzazione per raggiungere la promozione».
Carlini viaggia sulla stessa linea dei compagni rispetto alla partita di domani. La partita è importante ma non è decisiva per l’ingresso ai playoff. Se poi si contano le gare che mancano, con un Sorrento così motivato è lecito anche sognare.
«Per noi è una partita come le altre – conclude Carlini -, mancano 33 punti e con 33 punti si può anche vincere il campionato. Noi stiamo facendo un ottimo torneo, nelle ultime sette se non fosse stato per la partita di Taranto e per quel gol assurdo non avremmo mai perso. Non abbiamo niente da perdere, sono loro che devono venire a Sorrento per i tre punti ma noi gli daremo filo da torcere».

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!