Real Massa vincente contro la Juventus Boscoreale

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Nino De Gregorio autore della terza rete massese (foto Lello Acone)

Massa Lubrense – Iniziano a essere positivi i segnali lanciati dal Real Massa di Daniele Cacace che ottiene una importantissima vittoria in chiave salvezza contro la Juventus Boscoreale.
I rossoneri del presidente Antonino Cacace sono consci della posta in palio e spingono subito forte in avvio. Infatti, al quindicesimo sono già in vantaggio grazie a Basile.
La rete che porta avanti i massesi ha un effetto anestetizzante su Marcello Cacace e compagni, gli ospiti provano a venire a capo della contesa e solo un ottimo intervento di Landolfi evita il pari.
Svegliati dall’episodio i massesi decidono che è tempo di mettere al sicuro il risultato e piazzano con Catafalco la seconda stoccata. L’attaccante rossonero di testa non lascia scampo all’estremo difensore della Juventus Boscoreale. Al riposo tutto sembra fatto.
La ripresa prosegue sulla stessa falsariga della prima frazione e Nino De Gregorio riesce a mettere dentro il tris. Gara in ghiaccio? Niente affatto. La Juventus Boscoreale si sveglia preme e trova due reti che riaprono tutto. Il Real Massa soffre negli ultimi cinque minuti la pressione ospite e sfiora in più di una occasione il poker.
Nel fine settimana ancora un match importante in chiave salvezza perché ad attendere i rossoneri ci sarà la Pietro Abbate di mister Trulli.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!