Ginnastica Sorrento: Allieve terze a Salerno

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Salerno – E’ ancora podio per la Asd Ginnastica Sorrento alle selezioni Regionali che si sono tenute nel capoluogo salernitano. Buona la prestazione collettiva delle tre squadre che il team costiero ha fatto scendere in pedana, ma di certo nel prossimo appuntamento dell’11 marzo si vorrà fare ancora meglio.
E’ di bronzo l’esordio nel campionato serie D categoria Allieve con la squadra composta da: Attardi Martina, Catalano Chiara, Marulo Emanuela e Santangelo Annalisa.
Sempre in D, ma nella categoria Senior un esercizio con qualche piccola sbavatura invece, ha visto chiudere la compagine di ginnaste costiere al quinto posto. Le atlete scese in pedana sono state: Castellano Francesca, Fraioli Viviana, Iaccarino Fiorella, Iaccarino Maria Novella, Ruocco Alessia e Russo Francesca.
Infine sulla stessa pedana si è disputata la prima prova del campionato di serie C dove la Ginnastica Sorrento diretta Pia Cuomo , Francesca Ruoppo e Alessandra Somma con le ginnaste Attardi Maria, Chiavazzo Elena e Gargiulo Lorenza è giunta quarta con un ottimo esercizio a corpo libero mente nell’esecuzione con gli attrezzi le sorrentine hanno lasciato qualche punto di troppo alle avversarie.
L’appuntamento per stabilire la classifica finale è rimandato a marzo quando migliorarsi di certo sarà possibile.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!