Il Vico fa tredici: battuto l’Anacapri per 0-1

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Basta un rigore di Di Capua al Vico contro l'Anacapri

Capri – Il Vico indovina il tredici e vola ancora più in alto nel campionato di Promozione. Dopo una partita sofferta con l’Anacapri, sconfitto anche in casa all’andata, la squadra agli ordini di Mister De Simone, ancora squalificato, raggiunge il massimo risultato con il minimo sforzo portando a casa la vittoria grazie ad un 1-0 di rigore.
Gli ospiti schierano dall’inizio ancora Arpaia, ottimo contro il Volla, torna a centrocampo Di Capua e in attacco Serio con Dioneo e Inserra mentre Pisacane e Lucarelli partono dalla panchina.
La partita si risolve nei primi minuti del primo tempo quando un lancio lungo in area anacaprese viene raccolto di testa da Fontanella affrontato a gamba alta, in gioco pericoloso, da un difensore avversario. In termini di regolamento sarebbe stato più giusto fischiare una punizione a due in area ma l’arbitro decide di decretare il rigore a favore dei vicani che Di Capua, rientrato dopo tre giornate di squalifica rimediate nella sfida contro il Baiano, trasforma regalando di fatto tre punti di platino alla squadra.
L’Anacapri reagisce più in termini di nervosismo che di gioco, infatti l’arbitro, non al meglio della condizione, manda fuori l’allenatore Di Martino, imbestialito per la decisione arbitrale, ma i padroni di casa si fanno vedere pochissimo dalle parti di D’Alessandro fallendo l’unica occasione buona con Borriello, che supera il portiere e coglie il palo a porta vuota al 35′ del primo tempo. Il Vico amministra il vantaggio e nella ripresa non concede più nulla arrivando vicino al raddoppio in un paio di occasioni. Da segnalare ancora due rossi per gli anacapresi Esposito, doppia ammonizione, e Ceriello, il vice, dalla panchina, poi il fischio finale che regala il tredicesimo risultato utile al Vico, ottimo per la rincorsa ai playoff e forse a qualcosa di più.

Anacapri – Vico Equense 0-1
Marcatori: 10′ pt Di Capua rig.
Anacapri:  Strina, Borriello (D’Esposito 18′ st), Vollaro, Minauda, Senese, Esposito, Tizzano (Caso 35′ st), Zora, Di Biase, Pescina (Bratto 8′ st), Cuomo. All.: Di Martino.
Vico Equense:  D’Alessandro, Arpaia, Rapesta, Scala, Di Capua (Conte 25′ st), Cirillo, Fontanella, Apuzzo, Dioneo (Lucarelli 36′ st), Inserra, Serio (Pisacane 9′ st). All.: De Simone (Squal.)
Arbitro: Romanello (Napoli)
Ammoniti: Tizzano, Zora, Vollaro, D’Esposito, Esposito, Senese (A), D’Alessandro, Pisacane, Fontanella (V)
Espulsi: Di Martino, Ceriello, Esposito (A)
Angoli: 3-4

©Riproduzione Riservata






I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!