Sorrento, Ruotolo:”Andiamo oltre il cento per cento”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Chiede di andare oltre il 100%, Gennaro Ruotolo tecnico del Sorrento (foto Romano)

Sorrento – E’ trascorsa una settimana, il gelo, lentamente abbandona l’Italia e Reggiana-Sorrento si giocherà sabato prossimo regolarmente ore 14.30. In Penisola c’è il sole, a Ruotolo è passata la febbre e ha diretto normalmente il consueto allenamento.
Una piccola novità le porte chiuse che ad inizio settimana i tifosi rossoneri hanno trovato al proprio stadio. La possibilità concreta che il Sorrento cambi veste al Giglio c’è. La duttilità è sempre un fattore determinate, ma per il condottiero di Santa Maria a Vico la privacy è solo un particolare.
«Le porte chiuse sono solo un piccolo particolare – commenta Ruotolo -. Come tanti altri con cui stiamo preparando la partita in settimana. È cambiato il tempo, ma abbiamo continuato a preparare l’incontro allo stesso modo. Dobbiamo far capire a tutti che puntiamo chiaramente a raggiungere i nostri obiettivi».
In sette giorni sono mutate le condizione meteorologiche, ma anche la consapevolezza nel roster costiero di conoscere il risultato di Benevento-Ternana.

“Dobbiamo far capire a tutti che vogliamo raggiungere i nostri obiettivi” tuona il mister rossonero

La vittoria allontanerebbe ancora di più i sanniti e consentirebbe al Sorrento di giocare il match interno con due risultati su tre a disposizione.
«Non dobbiamo farci condizionare dai fattori esterni positivi o negativi che siano – spiega il trainer ex Livorno -. La squadra deve dimostrare di crederci affrontare tutte finali e dopo Reggio ne avremo una in meno».
In settimana il consueto test amichevole ha portato in dote una vagonata di reti contro il malcapitato Sant’Agnello, compagine locale che milita in Promozione. Ruotolo ha mischiato le carte in vista del prossimo impegno dei suoi uomini.
«Deve esistere il concetto di gruppo e non abbiamo una formazione tipo o altro – dichiara l’allenatore sorrentino -. Tutti sono sulla corda perché si devono far trovare pronti. Romeo lo stiamo valutando. Ha un problema alla caviglia e cercheremo di recuperarlo».
I granata di Zauli saranno senza Calzi e Iraci. Il tecnico rossonero non si aspetta regali, ma una squadra che di certo farà il massimo per raggiungere la vittoria.
«Chi li sostituirà avrà dei meriti per essersi fatto spazio – conclude Ruotolo -. Noi dovremmo fare in modo di affossarli subito senza fare in modo che possano prendere fiducia nei loro mezzi. I ragazzi sanno che dovranno dare oltre il 100% ».

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!