Autiero prova a risollevare il Massa: “Dobbiamo essere più concreti”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Le parole di Autiero dopo la sconfitta con la Libertas

Massalubrense – La sconfitta casalinga con la Libertas Stabia non è andata giù all’ambiente nerazzurro che si prepara alla sfida con il Real Poseidon che aprirà un ciclo complicato per la formazione di Palmieri. A parlare è il centrale Ciro Autiero, colonna del reparto difensivo che, seppur con tre gol sul groppone, ha giocato una buona gara al Cerulli. Come i compagni di squadra però, Autiero si prende le sue responsabilità e proietta il team alla prossima sfida: «Siamo una squadra e non ci sono maggiori o minori responsabilità, sbagliamo tutti. E’ un periodo dove non segnamo ma creiamo tanto, con la Libertas solo piccoli errori, hanno fatto zero tiri e tre gol!. Purtroppo è sin dall’Agropoli che gira male, dobbiamo dare una scossa». Una scossa dopo i pesanti passivi con Stabia, appunto e con Città della Cava, vincente in casa per 4-1 con una grossa prestazione del carottese Lupico. Il Massa però affronta ora partite decisive per uscire definitivamente dalla zona playout: «Inizia un altro campionato, tutti scontri diretti, dobbiamo viverli in maniera serena e se giochiamo come sappiamo e un po’ di fortuna ci assiste possiamo farcela, perchè meritiamo di più, ci stiamo allenando bene e ci mettiamo tanto impegno, la ruota girerà dalla parte nostra». La strada verso la salvezza diretta è sì difficile ma assolutamente alla portata. Il Massa èuna squadra ricca di talenti e di esperienza non assistita però dalla buona sorte che ha messo alla squadra i bastoni tra le ruote, ma Autiero ha fiducia: «Abbiamo creato tantissime palle gol anche con le squadre più forti, per me è impensabile retrocedere con la squadra che abbiamo, non ci voglio nemmeno pensare, ce la faremo anche se dovessimo passare dai playout».

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!