Dioneo: “Vico piazza importante, faremo di tutto per il primo posto”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Dioneo dopo il derby in cui ha siglato una rete

Vico Equense – Con il Sant’Agnello, oltre alla doppietta di Serio, anche Vincenzo Dioneo ha messo la sua firma sulla vittoria del derby, firmando la sua seconda rete in campionato dopo la realizzazione su rigore contro la Pro Pagani. L’attacco vicano sembra galvanizzato e pronto a fare ancora male: «Prima eravamo una squadra più votata alla difesa e attendevamo gli avversari – dice la punta -, poi con gli acquisti di dicembre il presidente ha voluto dare una svolta in attacco. Sono contento per i primi gol di Serio e per i miei, poi c’è Lucarelli che chiude in bellezza il reparto avanzato». Con l’undicesimo risultato utile consecutivo il Vico si candida a prima forza del campionato, seppur con qualche punto in meno rispetto a Cicciano ed Ercolano. «Non abbiamo niente da invidiare alle altre – commenta Dioneo -, siamo una squadra preparata per alti profili e per arrivare alle prime posizioni. Puntiamo al campionato ma se arrivano i playoff andrà bene lo stesso ma dobbiamo giocare molti scontri diretti in casa come con Cicciano e Positano. Vico è una piazza importante e non merita questa categoria».
Con i gol di Serio, Dioneo e con le reti di Pisacane, De Simone ha ampia scelta in avanti, ma per Dioneo non è impossibile vedere tutti in campo: «Come si è visto nel secondo tempo con il Sant’Agnello  – spiega – possiamo giocare tutti e tre con Lucarelli, coprendoci un po’ dietro e con i due mediani in mezzo. Avremmo più possibilità di andare a rete ma poi starà al mister scegliere». Sabato arriva il Volla, che dopo due risultati positivi con Cicciano ed Ercolano vorrà sicuramente centrare il terzo completando il ciclo terribile: «Loro vengono da due buone partite, ma noi giochiamo a Vico e dobbiamo vincere. Cercheremo di chiudere subito la partita».

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!