Sorrento, Maritato:”Qui in punta di piedi”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

"In punta di piedi sono a disposizione del mister", ecco Piergiuseppe Maritato

Sorrento – Tibubante come un bambino alle prime armi Piergiuseppe Maritato si è presentato a Sorrento mettendo a segno due reti nell’amichevole con il Massa Lubrense che ha preceduto la conferenza stampa. L’ex Reggiana che lo scorso anno fu autore dell’assist per il 3-1 al Giglio.
«Sono un attaccante e credo che essere giunto qui è una opportunità per rilanciarmi lo scorso anno a Reggio Emilia credo di aver fatto bene anche perché le 22 e tre reti presenze spesso erano spezzoni di gara».
Giovane come Armellino che è andato via il prodotto del settore giovanile della Fiorentina  quest’anno a Vicenza ha fatto molta panchina e tribuna, si rimette in gioco a Sorrento.
«E’ una chance nata sul finire del mercato per cui io sono qui in punta di piedi e proverò con il lavoro a convincere il mister che io ci sono e può puntare su di me».

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!