Polisportiva U19: battuta in trasferta la Emjoy Napoli

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sorrento – Dopo la buona prestazione in cui è arrivata una sconfitta contro la Saces Napoli prima della classe, la Polisportiva U19 di Falbo ha battuto a domicilio la Emjoy Napoli con il punteggio di 43-59. Una vittoria che tiene lontane in classifica le dirette avversarie, ferme ad 8 punti, e che conferma il sesto posto delle sorrentine, diviso con la Gymnasium Caserta.
Come nelle ultime uscite la Polisportiva ha dovuto fare i conti con qualche acciacco fisico che ha colpito la De Lizza alle prese con una caviglia in disordine, Negri e Russo con problemi legati alla influenza e la Serratore colpita da guai muscolari. La squadra ha comunque affrontato con grande volontà la sfida che è stata caratterizzata da grande equilibrio nei primi due quarti, quando le ospiti hanno cercato di scappar via ma sono state ben controllate dalle partenopee che sono rimaste in gara rispondendo punto su punto alle costiere. Durante il terzo quarto cambia la partita con la Polisportiva che comincia a far girare bene la palla e a giocare secondo meccanismi ben oliati, diversamente dalla Emjoy che soffre la difesa a zona schierata da Falbo e non riesce più ad essere incisiva sotto canestro. Le ospiti possono così dilagare e terminano la frazione in vantaggio di 7 punti. Finisce di fatto la gara delle napoletane che lasciano campo libero nell’ultimo quarto alle sorrentine che dilagano arrivando a racimolare un vantaggio di 23 punti. Falbo ne approfitta per far ruotare il quintetto in campo dando spazio a tutte le atlete e la partita finisce con il netto 43-59 a favore della Polisportiva. Una vittoria che fa morale in vista dello scontro diretto casalingo con la Gymnasium, utile per raggiungere il quinto posto in solitaria in classifica.

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!