Allievi Nazionali: spettacolo con l’Andria

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sorrento – All’Italia va in scena una partita degna del grande calcio che siamo soliti ammirare in tv. Emozioni a gogo, occasioni e due squadre dal grande potenziale offensivo, ben messe in campo, che si sono affrontate a viso aperto.
Il Sorrento ha messo subito le cose in chiaro con un rigore dubbio fischiato dopo due minuti per fallo su Amoresano: Alison dal dischetto non sbaglia. Subito però l’Andria pareggia su azione di contropiede mal affrontata dalla difesa rossonera. Il gol è di Salvemini. Inizia una partita bellissima, con il Sorrento che spreca in contropiede e si apre dietro dove l’Andria vola e trova il raddoppio con Forenza. I rossoneri non si perdono d’animo e con Coronella in contropiede ristabiliscono la parità con cui arriva il riposo. Nel secondo tempo ancora spettacolo con capovolgimenti continui di fronte; l’Andria va ancora avanti grazie ad un rigore netto fischiato dall’arbitro e trasformato ancora da Salvemini. Sembra dura per il Sorrento che non si da per vinto e con l’ottimo Ferrara trova il pareggio definitivo, che lascia invariato il distacco di tre punti tra Andria e costieri in classifica.

Campionato Nazionale Allievi
Sorrento – Andria 3-3
Marcatori: Alison rig. Al 3’pt, Salvemini (A) al 5’pt e al 19’st su rig. , Forenza (A) 15’pt, Coronella 35’pt, Ferrara 25’st.
Sorrento – Varchetta, Amoresano (Guadagnuolo 30’ st), De Angelis, Alison, Procentese, Vastola, Ferrara, Corrado (25’ st Prisco), Coronella, Schiavone, D’Alisa (23’ st Di Vicino). A disp: Passaro, Borrelli, Bevilacqua, Mosca. All.: Raiola.
Andria – Maggi, Forenza, Colia, Forte (Matera 5’ st), Cafagna, Dimmito, Salvemini, D’angelo (Martinelli 10’ st), Caruso, Cannone (Tota 27’ st), Salierno (Ieva 13’ st). A disp.: Zambataro, Cannone. All.: Fanelli.
Ammoniti: Coronella, Vastola (S), Salierno (A)

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!