Grande Massa, Coscia salva il Montecorvino

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Campagna – Il Massa Lubrense ormai non finisce di stupire sotto ogni punto di vista. La squadra di Palmieri dopo essere tornata alla vittoria nel match interno contro il Faiano piazza un colpo in trasferta uscendo indenne dalla sfida contro il Montecorvino Rovella Campagna. Al termine dei 90 minuti di gioco i nero azzurri del presidente De Gregorio impattano 0-0, ma possono recriminare per quanto fatto nel corso della contesa.
I padroni di casa non vanno oltre un palo e un rigore sbagliato, mentre gli sopiti bravi a chiudere gli spazi e innescare Marino, Esposito e Porzio sprecano un doppio colpo con il numero dieci massese e con l’ariete prainaese.
Prima del match c’era la consapevolezza nei propri mezzi e  anche la convinzione che, contro le grandi, nulla è da temere perché le prestazioni ci sono sempre state. Il team costiero dimostra ancora una volta che potrebbe

Ancora una buona prestazione per Rino Vinaccia nel centrocampo massese

tranquillamente salvarsi se in avanti fosse cinico e cattivo. Infatti, nella ripresa crea almeno tre nitide palle goal che non vengono capitalizzate dagli attaccanti peninsulari che non riescono a superare un determinate Coscia.
«Alla fine ci va stretto ancora una volta il pareggio – commenta il centrocampista Vinaccia -. Abbiamo giocato un grande match e sciupato ancora una volta troppo. Sapevamo che era difficile e tutti abbiamo dato il massimo per portare a casa un risultato positivo riuscendoci».

Campionato Eccellenza 19ma giornata
Montecorvino – Massa Lubrense 0-0

Montecorvino: Coscia 7, Magliano 6.5, Ruocco 6.5, Coccorullo 6, Fiorillo 5.5, Cafaro 6, Gonzales 5.5 (21’st Protopapa 6), Busillo 5.5 (14’st Ramora 5.5), Letizia 5.5, Silva 5.5. A disp. Bufano, Letteriello, Corsaro, Minella.
All. Turco 5.5.
Massa Lubrense: Stinga 7, De Stefano 6.5, D’Esposito 6, Cappiello 6.5, Bagnuolo 6.5, Autiero 6.5, Iovino 6.5 (41’st Cuomo sv), Vinaccia 6.5, Marino 6.5, Porzio 6.5 (38’st Capasso sv), Esposito 6.5. A disp. Fiorentino, Celentano, Zapparella, Marcia, Volpe.
All. Palmieri 6.5.
Arbitro: Festa di Avellino 6.
Note: Spettatori 200 circa. Espulsi al 18’st il tecnico del Massa Lubrense Palmieri per proteste e al 35’st Esposito per doppia ammonizione. Ammoniti Rodio, De Stefano, Cappiello e Iovino. Recupero: 1’pt e 5’st.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



2 thoughts on “Grande Massa, Coscia salva il Montecorvino

    1. Jose Astarita Posta autore

      direttore i voti sono quelli che ha dato il Roma questa mattina.
      Non essendo presente non posso permettermi di giudicare.
      Con stima José

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!