Vico sprecone nel II Tempo, Pagani agguanta l’1-1

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Vico Equense – Occasione persa per il Vico di mister De Simone che dopo una partita ben giocata e dominata per larghi tratti ha subito il pareggio della Pro Pagani, abile a sfruttare una delle pochissime occasioni avute durante la gara. A centrocampo tornano Fontanella e Piscopo mentre nel ruolo di terzino destro è utilizzato il giovanissimo Arpaia che dopo qualche indecisione iniziale è autore di una ottima prestazione. In avanti l’ariete Dioneo supportato da un altro rientrante, Inserra, e da Niki Lucarelli forte della rete della vittoria segnata contro il Baiano.
Il Vico sembra aspettare l’avversario nei primi minuti di gioco, ma la Pro Pagani non si avvicina mai alla porta difesa da Belviso e tenta da fuori più volte. Il Vico si affida inizialmente a lanci lunghi a cercare Dioneo e Lucarelli, senza troppa fortuna. Al 13′ proprio l’attaccante, nuovo acquisto vicano, raccoglie un lancio e tenta di superare con un pallonetto che finisce sulla mano del diretto avversario. L’arbitro senza dubbi sancisce il rigore e l’ammonizione del difensore che protesta in modo veemente: la massima punizione viene trasformata dal numero 9 che finalmente trova la prima rete a Vico.
Il Vico comincia finalmente a giocare approfittando del colpo improvviso subito da Pagani che non reagisce. Al 17′ gran giocata di Piscopo sulla fascia destra, cross deviato e cilena spettacolare di Lucarelli che finisce a lato di poco tra gli applausi bipartisan. Pagani continua a tentare tiri dalla distanza ma Belviso è sicuro. Dioneo potrebbe raddoppiare al 35′ quando cicca un passaggio filtrante di Fontanella perdendo l’occasione. Al 40′ gli ospiti reclamano per un fallo di mano che sembra non esserci in area del Vico, l’arbitro lascia correre. Al 42′ ancora ghiotta occasione sull’asse Dioneo Lucarelli; lancio d’esterno per Niki che da solo impatta sul portiere in uscita.

Primo gol con il Vico Equense per Dioneo

Il secondo tempo è spettacolare: il Vico sembra governare benissimo e gioca molto bene, subito infatti Piscopo si trova a tu per tu con il portiere avversario ma tira fuori di destro. Il gol sembra essere nell’aria. Al 7′ rovesciata del paganese Marrazzo ma la palla è alta. Entra Serio al posto di Dioneo e subito ha l’occasione per segnare, scatta su lancio di Lucarelli e entra in area: il difensore avversario con una spallata, disinteressandosi del pallone, lo spinge via violentemente ma l’arbitro non se la sente di decretare quello che sarebbe rigore. Al 30′ ancora Piscopo a tu per tu con Schettino che compie un miracolo sul destro incrociato del vicano. Due minuti dopo il portiere paganese esce a valanga su un suo difensore e lascia sguarnita la porta ma Lucarelli non riesce ad approfittarne scatenando le ire di De Simone ancora squalificato. Dopo tante occasioni sprecate, secondo una antica regola del calcio, Pagani trova il pareggio con Somma che di testa spinge in rete un cross morbido di Marrazzo. Mazzata pesante per i padroni di casa che tentano il tutto per tutto con Pisacane al posto di Fontanella. Ancora una volta Piscopo ha sul destro l’occasione della vita ma Schettino per lui è insuperabile. Nel finale Serio spreca l’occasione più ghiotta della sua gara mancando di testa la palla della vittoria su un cross dalla sinistra. Finisce 1-1, ennesimo pareggio per il Vico che ha dato vita ad una buon gara non concretizzando però le tante occasioni avute. Nota positiva il decimo risultato utile consecutivo, serie che potrebbe essere allungata con il Sant’Agnello nel derby prossimo.

Vico Equense – Pro Pagani 1-1
Marcatori: Dioneo (V)  rig. 13′ pt, Somma (P) 35′ st
Vico Equense – Belviso, Arpaia, RApesta, Cirillo, PAragallo, Piscopo, Fontanella (Pisacane 39′ st), Apuzzo, Dioneo (Serio 22′ st), Lucarelli, Inserra (Conte 1’st). A disp: Di Martino, Esposito, Germano, Scala. All: De Simone (squal.).
Pro Pagani – Schettino, Ferraioli (Iommazzo 20′ st), Troiano, Japicco, Mercurio, Fastinesi, Troiano (Vertiglioni 25′ st), Silvestri, Somma, Marrazzo, Ferraioli (Orlando 35′ st). A disp: Pisacane, Russo, Attianese, Vertiglioni. All.: Silvestri
Arbitro: Astiglione (Frattamaggiore)
Ammoniti: Mercurio, Fastinesi, Marrazzo (P), Inserra, Paragallo, Serio, Apuzzo (V).
Angoli: 4-5

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!