Vico Equense, De Simone:”Pro Pagani squadra tosta”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Chiama i suoi a mantenere alta la concentrazione il tecnico De Simone

Vico Equense – Un campionato sopra le righe per i bianco rossi di mister de Simone che partiti con il chiaro intento di salvarsi si trovano in piena lotta per gli spareggi promozione in Eccellenza. Reduci dalla confortante prestazione di Baiano i ragazzi del presidente Savarese si trovano a dare continuità contro il Pro Pagani.
«Stiamo facendo un ottimo campionato al di là di ogni rosea previsione – commenta il tecnico De Simone -. A Baiano soffrendo abbiamo disputato una grande gara e ottenuto tre punti molto importanti».
Ha sempre ritenuto difficile ripetere il percorso del girone di andata l’allenatore costiero che adesso si trova a continuare su una strada impervia contro squadre che hanno cambiato molto per migliorare i propri organici.
«Sono sempre dello stesso avviso il ritorno sarà un campionato completamente diverso rispetto all’andata – spiega il mister -. Tutti hanno fatto interventi sul mercato per migliorare la propria rosa così come abbiamo fatto anche noi, ma ci sarà da lottare sino alla fine».

“Il Pro Pagani? Una squadra tosta” (Foto Pollio)

Ha il problema dell’abbondanza per la prima volta nel ritorno del girone B di Promozione l’allenatore del sodalizio vicano che potrà contare su tutti gli effettivi a parte lo squalificato Di Capua e l’infortunato Del Sorbo.
«Ritorno a poter scegliere – afferma ridendo De Simone -. C’è abbondanza e ora sta a me scegliere gli uomini giusti per il bene del Vico Equense».
Un match delicato che potrà dire tanto sul futuro dei vicani in questo campionato attende la truppa di Savarese che affronterà il Pro Pagani al Massaquano.
«Sono reduci da una vittoria importante contro un’ottima squadra e di certo non sarà un match semplice – conclude il trainer azzurro oro -. Mantenedo alta la concentrazione possiamo tornare a vincere anche in casa cosa che manca da un po’».

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!