Massa, Esposito:”Con Montecorvino e Cavese ci proviamo”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Massa Lubrense – Si è messo alle spalle un periodo grigio Vincenzo Esposito che domenica è tornato in campo dal primo minuto ed è stato protagonista di una buona gara contro il Faiano.
La perla della Costiera con Porzio e Marino forma il trio delle meraviglie del Massa Lubrense che è tornato alla vittoria nell’ultimo turno di campionato. Nessuna rete, ma tanto lavoro sporco per il classe ’92 che potrebbe rivelarsi utilissimo nella corsa salvezza dei massesi.
«Trio delle meraviglie è bello e non è un caso che si sia tornati alla vittoria quando siamo stati di nuovo tutti e tre in campo – commenta Esposito -. Era importantissimo raggiungere i tre punti che ci hanno dato ossigeno in classifica».
Dopo l’operazione al menisco della scorsa estate e la riabilitazione le prestazioni a singhiozzo hanno spinto Palmieri a ridurne l’utilizzo in campo. Ora sembra tutto alle spalle e si candida tra i possibili titolari in vista della sfida alla vice capolista Montecorvino.

“Fare punti con le più forti? Noi ci proviamo” ammette Vincenzo Esposito

«Spero di aver messo alle spalle tutti i problemi fisici – continua il giovane trequartista -. Ho una voglia incredibile di giocare e poter essere utile alla squadra nella corsa alla salvezza».
C’era tanta pressione prima della gara contro il Faiano e si avvertiva la tensione alla vigilia del match che forse più di ogni altro valeva moltissimo. Passati i 90 minuti tutto si è rasserenato in casa Massa e si guarda con maggiore calma alla doppietta in trasferta contro Montecorvino e Cavese.
«C’è più fiducia anche se ci aspettano due partite difficilissime – conclude Esposito -. Siamo comunque solo all’inizio e ancora non abbiamo fatto nulla. Cercheremo di uscire dalla doppia trasferta con almeno due punti, ma restano delle gare impari, però vogliamo provarci».

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!