SGB: sconfitta bugiarda con la Boschese

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

l'arbitro De Falco con i due capitani Pagano e Guida

Un S. Giovanni Battista mai domo, perde l’imbattibilità in casa contro una Boschese cinica e fortunata. Al Massaquano, in una fredda serata invernale , sono stati gli episodi, propizi esclusivamentei per gli ospiti, che decretano una sconfitta dallo score pesante, ma sostanzialmente bugiardo. Il primo tempo scorre su binari di sostanziale equilibrio,con entrambe le difese attente e ordinate. Da segnalare al 35 un tiro di Inserra (SGB) che da ottima posizione non riesce ad inquadrare la porta difesa da Russo. Tre minuti dopo la Boschese replica con Severino.
E’ nella seconda frazione che sopraggiunge la Dea bendata, che dopo essersi negata a Di Paola, autore di un bel tiro dal limite, si schiera decisamente dalla parte di una pur ottima Boschese. Infatti al 54 Starace colpisce con un braccio, in modo assolutamente involontario, su un cross di Infante, con De Falco che decreta il penalty trasformato da Severino. Il SGB al 57 sciupa una nitida occasione per pareggiare, quando Rosario Abbruzzese costruisce un pregevole cross per Inserra, che non riesce a deviare in rete a  per un soffio, ostacolato dalla difesa ospite . Al 67 l’ottimo De Paola, letteralmente abbattuto in area da Pagano, gela il Massaquano, quando per qualche istante è apparso perdere i sensi, anche se per De Falco tutto è regolare. Il giovanissimo centrocampista di Massaquano è costretto a lasciare il campo sostituito da Aprea. Al  69 la Boschese passa nuovamente su calcio piazzato dal limite ancora ad opera di un Servillo in giornata di grazia. Ma i rossoblu non ci stanno e stringono d’assedio la Boschese, che si difende, a volte con affanno. Al 80 finalmente il forcing della squadra di casa si concretizza in gol, con Esposito che sorprende la difesa azzurra su un lesto assist di Guida. Al 90 l’arbitro assegna 6 minuti di recupero. Un minuto dopo, proprio quando i rossoblu stavano per sorprendere la retroguardia ospite , è proprio …l’arbitro ad intercettare l’ultimo passaggio, favorendo il capovolgimento di fronte, che ancora Felice Sorvillo trasforma in rete. Partita di fatto finita, quando ancora nei minuti di recupero, la squadra ospite arrotonda definitivamente lo score sul 1-4

Campionato Reg. Prima Categoria
San Giovanni Battista – Boschese    1-4
SAN GIOVANNI BATTISTA: D’Urso, Starace (80 Guida L), Esposito, Macri, Di Palma, Sorrentino, Guida, Piccolo, Di Paola (68 Aprea), Abbruzzese (65 Gargiulo), Inserra  – a disp. De Simone, Lombardi, Curto, Savarese
Allenatore Celentano
BOSCHESE: Russo, Venditto, Pagano, Panariello (75 Carotenuto), Criscuoli, Infante, Fiasco, Infante II, Severino,  Servillo,  Del Sorbo  a disp: Vangone, Scarfati, Buonomo, Servillo II, Criscuolo
Allenatore Paduano

ARBITRO: De Falco di Napoli

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!