A Massaquano vincono il gelo e la noia: 0-0 tra Vico e Marilius

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Traversa per Niki Lucarelli nella gara scialba contro il Marilius

Vico Equense – 0-0 privo di emozioni quello tra Vico e Marilius Vesuvio. Le due squadre, non lontane in classifica, hanno dato vita ad una partita brutta da vedere e senza troppa logica. Il Vico lamenta una formazione ampiamente rimaneggiata: fuori Pisacane infortunatosi nel corso della scorsa gara ed alle prese con una botta alla coscia e Inserra, mentre Cirillo e Piscopo sono squalificati così come il mister De Simone che segue la gara qualche metro più in alto della sua panchina. La gara fatica ad entrare nel vivo. Le squadre non creano gioco e le occasioni si contano sulla punta di un unico dito, considerato che è Lucarelli ad avere l’unica chance degna di nota del primo tempo addirittura al 29′. Il Maurilus si fa vedere solo due colte nel corso della prima frazione, con una punizione dal limite parata senza fatica da D’Alessandro al 25′ e con un tiro a giro di Liguoro che finisce alto e praticamente chiude le ostilità.
Non cambia la faccia della partita nel secondo tempo. Qualche brivido per il Vico su un tiro innocuo di Donisi che D’Alessandro per sicurezza alza in angolo.  Al 4′ minuto ci sarebbe un calcio di rigore netto per gli ospiti (sandwich su Barbera) ma l’arbitro lascia correre pur essendo a distanza di due metri. Al 15′ il Vico ha l’occasione di andare in vantaggio, dopo una  spaventosa ingenuità della difesa ospite; passaggio di piede al sempre incerto portiere Terracciano che blocca con le mani la palla regalando la punizione a due in area. Se ne incarica Dioneo che da due metri, piuttosto che passare la palla a Lucarelli meglio sistemato al centro dell’area, spara sulla foltissima barriera biancazzurra che si salva. Lucarelli ci prova allora con un assolo personale al 35′: il 10 vicano si accentra e scocca un dardo preciso che si stampa sulla traversa con Terracciano, immobile, ampiamente battuto. Dopo 4′ di recupero il triplice fischio chiude una partita noiosa, ravvivata solo da qualche episodio. Risultato, comunque, giusto per quanto fatto vedere dalle due squadre in campo.

Mister De Simone in allarme: al Vico manca qualcosa

De Simone, che ha assistito alla partita fuori dal campo per scontare la seconda giornata di squalifica, non è contento della prestazione. Neanche l’imbattibilità dei suoi, che dura da ormai 8 giornate, mette di buonumore l’allenatore: «Oggi abbiamo fatto zero seppur con una buona intensità di lavoro. C’è un’idea di gioco ma manchiamo di qualità, l’imbattibilità è dovuta all’organizzazione in campo. Loro erano su un altro livello qualitativo. Purtroppo abbiamo troppi assenti, la formazione è quella e fatichiamo troppo in avanti». E’ infatti l’ennesimo zero a zero per i vicani nelle ultime 8 gare. C’è da invertire la tendenza al pareggio già nella prossima gara contro Baiano.

Vico Equense – Marilius Vesuvio 0-0
Vico Equense – D’Alessandro, Esposito, Rapesta, Scala, Paragallo, Granato (Germano 27′ st), Conte (Di Capua 31′ st), Apuzzo G., Dioneo, Lucarelli, Apuzzo F. (Lucarelli V. 1′ st). A disp.: Belviso, Matrone, Arpaia, Serio. All.: De Simone (Squalificato).
Marilius – Terracciano, Marino, Reia, Vitale, Notaro, Sepe, Donisi (Piccolo 31′ st), Scala, Barbera, Ruggiero (De Sarno 20′ st), Liguoro (Borrelli 43′ st). A disp.: Listo, Carpino, Tarantino, Mocerino. All.: Papa.
Arbitro: Di Stasio (Nocera)
Ammoniti: Apuzzo F., Lucarelli, Rapesta, D’Alessandro (V); Marino, Vitale (M).
Angoli: 4-4
Recuperi: 1′ – 4′

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!