Ruotolo:”A Pavia cerchiamo continuità”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Vuole continuità Gennaro Ruotolo in vista di Pavia

Sorrento – A Pavia si cercherà la continuità di risultati per continuare a lanciare un messaggio al campionato, in sintesi la conferenza stampa di Gennaro Ruotolo.
L’input dato ai suoi uomini è chiaro: guai a smarrire la retta via. Si dovrà ripartire da quanto di buono è stato costruito con il Monza cercando ancora una volta di migliorarsi.
«Bisogna far capire a tutti che tipo di campionato vogliamo fare – tuona il mister rossonero -. Per mantenere le posizioni di vertice c’è bisogno di continuità di risultati, altrimenti tutto diventa difficile. Quindi, nessun calo di tensione è ammesso».
Ad aspettare il Sorrento, questa volta, c’è il Pavia che riveste dopo una buona partenza il ruolo di ultima della classe. Su tale aspetto il trainer di Santa Maria a Vico glissa e stabilisce come bisognerà affrontare gli azzurri che sono la vera bestia nera del team peninsulare.
«Non dobbiamo pensare che il Pavia sia ultimo – spiega Ruotolo -. Dobbiamo andare in campo consapevoli di giocare la nostra gara con la voglia di fare bene e rendere il match il meno difficile possibile sfruttando le qualità di cui siamo dotati».
All’Italia lasciò una ottima impressione l’esterno d’attacco lombardo Falco che, stando alle fonti di mercato, potrebbe salutare gli azzurri e approdare in Campania alla Juve Stabia.
«Suppongo che il Pavia non si priverà di un giocatore come Falco – ammette l’allenatore ex Livorno -. Starà a noi evitare di farlo giocare come sa per renderlo il meno pericoloso possibile. Di certo suppongo che i lombardi saranno agguerriti e vorranno far punti».

“Dobbiamo migliorarci rispetto alla con il Monza” spiega il mister (foto Penna)

Sotto il profilo tecnico-tattico il Sorrento ha preparato bene la sfida contro gli azzurri. Ci saranno due squalificati: Sabato e Di Nunzio, a cui si aggiungono coloro che hanno lasciato la Penisola Galabinov e Tognozzi.
«Sto ragionando sul da farsi senza stravolgere le cose – continua il condottiero dei costieri -. Farò delle scelte che non faranno rimpiangere gli assenti senza mettere in difficoltà chi andrà in campo. Per il momento sono tutti sulla corda».
Sul fronte del mercato nessun nome e nessun commento, il pensiero è già alla sfida di domenica anche perché dovrà passare gennaio.
«E’ un mese che c’è e dovrà finire presto – conclude Ruotolo -. Se mai si farà qualche operazione, tutto avverrà solo per migliorare l’attuale organico. Nessuna fretta perché deve crescere la mentalità dell’utilità di tutti alla causa».

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!