Mini Allievi: Il Picentia vince il set con Sant’Agnello

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sant’Agnello – Troppo netto il divario tra le due formazioni di Sant’Agnello e Sporting Club Picentia. I giallo blu ospiti approfittano degli errori commessi dai padroni di casa per imporsi con un tennistico 6-0.
I santanellesi sono subito in balia degli ospiti che pressano bene a tutto campo riescono a impossessarsi della mediana e chiudere i bianco blu negli ultimi trenta metri.
Già al decimo del primo tempo ospiti in vantaggio grazie a una incertezza dell’estremo difensore di casa. Passano solo cinque minuti e il Picentia raddoppia con un tocco sotto misura dell’attaccante. Al riposo i giallo blu ospiti conducono solo per 0-2.
Come nel primo tempo anche sei secondi 45 minuti di gioco sempre al quinto i ragazzi dello Sporting Picentia vanno in goal.
Il Sant’Agnello prova a farsi vedere dalle parti del pipelet ospite, ma nulla riesce semplice alla compagine di mister Suarato che al diciottesimo capitola per la quarta volta, dopo undici minuti il Picentia si porta avanti per 5-0 e chiude il set allo scadere con il sesto goal.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



One thought on “Mini Allievi: Il Picentia vince il set con Sant’Agnello

  1. stefano fiorentino

    parlo io capitano di questa partita fiorentino stefano. Si è tutto vero squadra più forte e meglio organizzata, però noi siamo qui per onorare la città ed i nostri colori. Vesto questa maglia oramai da 4 anni e se il presidente vorrà io sarò qui per vestirla fino a quando riuscirò a tenermi in piedi. Servirebbe solo un pò di allenamento fisico ed un pò di tattiche in più per diventare una squadra al top della condizione e per far cambiare idea a tutti coloro che non hanno visto la partita e però il loro commento sarà stato sicuramente “che bella figura” (per non usare altri termini) chiudo con un saluto ed un forza sant’agnello…

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!