Eurorida nuovo sponsor della Polisportiva

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sant’Antonio Abate – La Polisportiva Sorrento è stata protagonista di una esibizione per la inaugurazione della nuova Tensostruttura a Sant’Antonio Abate insieme alla Eurorida Scafati Basket maschile che milita nel campionato di serie A2.
Il sodalizio costiero annuncia anche l’entrata nella famiglia degli sponsor della Eurorida.
Soddisfazione nel team costiero anche per il proseguo della stagione con l’arrivo del nuovo marchio grazie al sig. Agostino Rispoli titolare dell’Euro Rida che ha voluto aderire al progetto Polisportiva Sorrento per riportare in auge una gloriosa società.
« Il sig. Rispoli era conosciuto dalla presidentessa Giovanna Russo che nel mese di ottobre aveva esposto il suo progetto per la rinascita della Polisportiva Sorrento sia con la squadra di serie B sia con il settore giovanile – dichiara coach Falbo -. Il sig. Rispoli è persona già presente nel basket che conta, avendo sponsorizzato lo Scafati per anni in serie A, è stato coinvolto nella famiglia Polisportiva. Speriamo che insieme si possa sviluppare sempre di più il nostro progetto e la tranquillità economica per darci serenità per andare avanti».
Applausi, foto e autografi per le ragazze della squadra bianco rossa al cospetto dei professionisti di Scafati e tanta emozione anche in campo per l’esibizione.
« E’ stato un senso di orgoglio per noi vedere ragazzi e ragazze dopo quattro mesi in un contesto del genere. Una grande emozione – conclude l’allenatore costiero -. Sono stati molto graditi anche i complimenti di Manfredo Fucile Presidente del Comitato regionale che ha visto la nostra realtà dal vero e non raccontata. L’incontro di ieri è stato anche occasione per collaborazioni future con società come Sant’Antonio Abate ed altre perché crediamo che il movimento può crescere solo creando collaborazioni».

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!