Sorrento, Scappini:”Con il Monza solo la vittoria”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

"Alla ripresa solo i 3 punti", in sintesi un deciso Stefano Scappini (foto Penna)

Sorrento – Vincere è sempre un buon viatico e farlo con una scorpacciata a cui partecipano tutti gli attaccanti è sintomo di ritrovata fiducia per il Sorrento targato Gennaro Ruotolo. Nella prima amichevole del 2012 contro il Vico Equense di Francesco De Simone i rossoneri ne rifilano 16 alla compagine vicana mettendo in evidenza Ginestra, Corsetti, Camillucci e Scappini con tre marcature ciascuno.
Si sono rivisti Bondi e Croce dopo gli infortuni muscolari così come Di Nunzio, Armellino e Terra che hanno preso parte all’incontro, mentre era assente Carlini.
Tre goal e un palo per Stefano Scappini che al termine del girone di andata ha messo a segno già cinque reti, ma che spera di poterne realizzare di più per il futuro.
«Per il 2012 a livello personale vorrei giocare e segnare di più – commenta l’ex Alessandria -. A livello di squadra è importante vincere il più possibile e raggiungere l’obiettivo che ci siamo prefissati ad inizio stagione».
Il girone di andata ha visto il Sorrento essere un po’ come marzo pazzerello. Bello in trasferta da rivedere in casa. Episodi tanti e anche dubbi amletici, ma alla fine per l’ariete costiero tutto dipende dai giocatori.
« Non è andata tutto sommato tanto male anche se potevamo fare di più – spiega Scappini -. In alcune partite siamo anche stati sfortunati come con il Pisa, ma i protagonisti siamo noi che andiamo in campo e dobbiamo fare in modo di invertire la cose».

Chiede più goal e presenza al 2012 l’ex Alessandria (foto Pollio)

E’ giunto su espressa richiesta di Sarri che lo scorso anno in Piemonte ne ha valorizzato al meglio le virtù. Dopo l’esonero del tecnico toscano in groppa al cavallo pazzo Sorrento è salito Ruotolo, ma le differenze per l’attaccante sono minime.
« A livello di moduli cambia poco tra Sarri e Ruotolo – analizza l’attaccante -. Il nuovo mister non ha stravolto nulla, ma lavora molto a livello mentale e morale. Ce la sta mettendo tutta per farci fare il salto di qualità definitivo e raggiungere gli spareggi promozione».
Il prossimo avversario sarà il Monza che di certo prima della sosta non attraversava un momento positivo il cui mister  all’Italia si giocherà la panchina.
« Dopo la sosta è importante solo vincere senza se e ma in modo da dare un input forte al campionato – dichiara l’attaccante rossonero -. Il Monza verrà qui per chiudere gli spazi e ripartire, di certo venderà cara la pelle. Con il Pisa è successo un po’ di tutto, per la prossima gara dobbiamo evitare gli errori e giocarla alla morte».Sul fronte del calcio mercato Scappo-goal è al centro di un tourbillon di voci che lo vorrebbero come obiettivo dello Spezia.
« Del calcio mercato non dico nulla perché dell’interesse dello spezia ne sono venuto a conoscenza attraverso i giornali e i siti internet – conclude Scappini -, ma sono solo chiacchiere io non ci penso e cerco di fare bene per il Sorrento».

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!