Folgore Massa, Cinque:”Con Aversa solo la vittoria”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Carica i suoi Luigi Cinque: "Con Aversa bisogna vincere"

Massa Lubrense – Una stagione importante per una squadra importante che vuole festeggiare il cinquantacinquesimo con un sogno chiamato promozione.
La rosa è stata allestita con criterio badando prima di tutto al gruppo di atleti e alla qualità dei pallavolisti come conferma il centrale Luigi Cinque.
«Una squadra nuova, ma composta da atleti che già si conoscevano – spiega il pallavolista massese -. Chi ha allestito la Folgore aveva un’idea di gruppo prima che di giocatori e grazie al gruppo e al nostro mister stiamo lavorando per crescere, settimana dopo settimana».
I bianco verdi sono riusciti nel difficile compito di chiudere il 2011 imbattuti e capolisti del girone A di serie C. Ad inseguire il sodalizio di Massa Lubrense la Tya Marigliano che alla Pulcarelli già ci ha lasciato le penne, ma Cinque non si sbilancia sul voto da dare alla sua squadra.
« Non siamo neanche a metà stagione perciò non mi esprimo sul voto – commenta il centrale -. Però il mio obiettivo come quello della società e del gruppo è vincere il campionato per portare questa squadra in serie B. Quindi qualsiasi altro esito, porterebbe ad un voto insufficiente».
Le ultime due partite in esterna hanno evidenziato una sorta di rilassatezza da parte dei costieri e la sosta sembra essere giunta al momento giusto, ma per il pallavolista bianco verde non è così.
« Avremmo preferito dimostrare subito la nostra reazione – continua Cinque -, ma durante la sosta abbiamo lavorato bene perciò arriveremo carichi a questa importante partita di domenica. Per noi sarà la prova del nove».
Alla Pulcarelli il primo avversario del 2012 si chiama Pallavolo Aversa che insegue a sei lunghezze la squadra di mister Paolo Russo, ma per il talentuoso giocatore della società del presidente Vinaccia bisognerà giocare bene per vincere.
« Aversa è una squadra costruita con criterio ed è anche un bel gruppo in cui ci sono buone individualità – conclude il centrale peninsulare -. Devono recuperare qualche punto in classifica perché anche il loro obiettivo è la vittoria del campionato. A noi non interessa. Scendiamo in campo con un unico obiettivo ogni domenica: la vittoria. Speriamo che il pubblico, come finora ha fatto, ci possa sostenere e supportare perché la partita si preannuncia equilibrata e difficile».

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!