Vanin dice no al Barletta, Galabinov tra Como e Pavia

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Ha detto no al Barletta il capitano Vanin (Foto Penna)

Sorrento – Parola d’ordine non sbagliare nessuna mossa. Il ds Avallone è alle prese con un mercato articolato e difficile per apportare dei miglioramenti alla rosa del Sorrento. Lo scorso anno lo scotto delle operazioni fu pagato nella volata finale di campionato. Sabato, Camorani e Bonvissuto non resero secondo le aspettative e nel momento del bisogno i rossoneri furono battuti dal Verona nella semifinale play-off per l’accesso alla B.
Di certo il roster è competitivo  e cambiare tanto per farlo sarebbe distruttivo più che costruttivo. Le richieste sono tutte state fatte dagli altri indice che il compitino svolto in estate è stato buono.
Su Terra è forte il pressing del Frosinone che avrebbe proposto Miramontes a cui il Sorrento avrebbe risposto: No grazie. La contropartita per sbloccare lo scambio  sarebbe Carrus, ma i ciociari da quell’orecchio non ci sentono. La difesa è sotto stretta osservazione delle dirigenze di mezza Italia. Detto di Terra, in uscita la strada di Nocentini si è bloccata a Nocera. Prestazione superba e discorso chiuso con i molossi e impegno massimo per riconquistarsi un posto da titolare.

Il futuro di Galabinov è sempre più lontano da Sorrento (foto Pollio)

L’ultim’ora dice che Vanin ha rifiutato il Barletta. Il capitano resterà in Costiera almeno sino al termine della stagione poi si vedrà, mentre per Bonomi in caso di offerta  e contropartita idonea potrebbe anche rompersi il matrimonio con i rossoneri.
In mediana si aspetta Tognozzi, si sogna uno tra De Liguori e Genevier, ma si aspetta che Greco trovi una sistemazione per giocare con continuità cosa che a Sorrento è tutt’altro che sicura. Secco no all’Avellino per Camillucci.
Sogno è e tale resterà Paulinho. Il Livorno lo cederà solo per soldi. Spezia, Cremonese e Siena se lo contendono. Galabinov vorrebbe andar via e una tra Como e Pavia sarà la sua nuova squadra. Dai lariani potrebbe tornare Ripa, ma anche Tavares è stato proposto in cambio e entro la prima settimana di gennaio se ne saprà di più.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!