Gimel Sant’Agata: l’anno del sogno C

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Il 2011 regala la serie C alla Gimel

Massalubrense – Il 2011 lascia in casa Gimel il raggiungimento di un importantissimo risultato sportivo: la promozione in serie C, ufficializzata con la sfida dello scorso 3 aprile contro la Kalor Fiamma Caivano ed ottenuta con un campionato perfetto nella stagione 2010-2011, con un dominio assoluto nel girone B del campionato di serie D, chiuso senza nemmeno una sconfitta ma con 22  perentorie vittorie. La Gimel ha dimostrato sul campo di essere pronta all’esordio nella categoria superiore ed ha confermato gli ottimi auspici per la stagione seguente in Coppa Campania, dove ha affrontato compagini di livello riuscendo a superare il primo turno e ben figurando nel secondo girone, in particolare nella gara persa per 3-2 con la Fiamma Torrese, formazione che sta ammazzando il campionato di C con 10 vittorie su 10 e 28 punti. La Gimel corre verso l’obiettivo salvezza di buona lena. I punti in cascina sono 13 dopo le 4 vittorie, storica la prima contro la Primavera Avella, e relegano l’onda biancoblu al 9° posto in classifica, con 4 punti di vantaggio sull’Albakyara Volley Cercola.

Il capitano Marta Guadagnuolo, ai box per un infortunio

La prossima sfida, contro la seconda in graduatoria, l’Accademia Volley Benevento, prima inseguitrice della Fiamma, presenta molte insidie ma l’esperienza maturata in questa prima parte di stagione potrebbe riservare molte sorprese. Note negativa di questo 2011 che si chiude, l’infortunio al capitano Marta Guadagnuolo, che ha lasciato la Pulcarelli orfana del suo talento a causa di un infortunio alla spalla che, oltre a richiedere un intervento chirurgico, lascia solo la speranza di rivederla in campo per le ultime partite del campionato, quando si spera che la formazione santagatese avrà già raggiunto quella salvezza che rappresenta il grande valore sportivo di una società che somiglia sempre più ad una famiglia e che è in continua crescita.

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!