Il Massa stende il Sant’Agnello

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Mattatore del match Porzio autore di cinque reti

Massa Lubrense – Vittoria larga, ma che deve comunque far pensare quella che i nero azzurri hanno ottenuto contro il FC Sant’Agnello.
Porzio è in giornata di grazia e mette a segno una cinquina, ma nella prima frazione di gioco il pareggio immediato dei bianco blu suona come un campanello di allarme per la linea arretrata che oggi vedeva all’esordio il classe 90 Capasso.
Partenza sprint per i padroni di casa in vantaggio dopo soli 5 minuti grazie a Porzio che sfrutta un assist di Esposito per superare l’estremo difensore santanellese. Un solo giro di lancette e tutto è di nuovo in equilibrio. Scelzo si inserisce bene tra le maglie larghe dei padroni di casa e pareggia.
La parità sfuma dopo 120 secondi. D’Esposito ruba palla si incunea in area e serve Vinaccia, palla sotto la traversa e nuovo vantaggio massese. Il Sant’Agnello si scompone, il Massa affonda il colpo. Cappiello lancia lungo e Porzio dopo aver dribblato anche il portiere realizza il 3-1.
Gli ospiti provano a premere e su azione d’angolo il più piccolo, Scelzo, si inserisce e sul primo palo di testa non lascia scampo a Stinga.

Due volte in goal Francesco Scelzo per il Sant’Agnello

In chiusura di prima frazione l’insaziabile Porzio realizza il 4-2 che manda tutti negli spogliatoi.
Girandola di sostituzioni nel secondo tempo dove il trequartista costiero mette dentro due reti in soli 27 minuti. Una su rigore in apertura  e l’altra poco prima di uscire dal terreno di gioco.

As Massa Lubrense – FC Sant’Agnello 6-2 (4-2)
AS Massa Lubrense: Stinga, Zapparella (1’st Mastellone), De Stefano (20’st Siniscalchi), Cappiello A (23’st Guarracino M), Capasso (1’st Autiero), Bagnulo (30’st Venanzio), Volpe (1’st Celentano), Vinaccia (33’st Guarracino A), Esposito Vin (17’pt Balduccelli, 37’st Buonocore), Porzio, D’Esposito (15’st Marcia).
Allenatore: Palmieri
FC Sant’Agnello: Palomba (1’st La Mura), Gargiulo L, Macarone ( 25’pt Coppola), Parlato, Cappiello L, Guarracino, Iozzino, Inserra, Scelzo, Esposito Vit (30’st Gaeta), Esposito C.
Allenatore: Guarracino
Marcatori: 5′, 24′, 40′ pt, 2′ e 27’st Porzio (ML), 6′ e 24’pt Scelzo (SA), 8’pt Vinaccia (ML)

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!