Giovanili, I torneo MSC: in finale sfida tra Sorrento e Sant’Agnello

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sarà Sorrento – Sant’Agnello la finale del primo torneo ‘MSC’, quadrangolare riservato alle formazioni Allievi delle maggiori società sportive della penisola sorrentina.
Davanti ad una folta cornice di pubblico, nella serata di ieri si sono svolte le semifinali, la prima tra Sorrento e Massa Lubrense e la seconda tra Sant’Agnello e Meta.

Tanti i gol e tante le emozioni negli incontri che hanno visto la formazione rossonera di Nicola Celotto e quella biancoazzurra di Luigi Suarato uscire vincitrici al termine degli ottanta minuti di gioco, prenotando così il posto nella finalissima che verrà disputata questa sera, alle ore 20.00, sempre nell’impianto di via Califano. Alle 18.00, invece, si affronteranno Meta e Massa Lubrense nella sfida che assegnerà l’ultimo gradino del podio.

SORRENTO – MASSA LUBRENSE 5-1. Tutto facile per i padroni di casa in maglia rossonera che hanno legittimato il maggior tasso tecnico e la migliore tenuta atletica contro un Massa Lubrense volitivo ma poco ordinato. Il vantaggio del Sorrento giunge alla mezz’ora con Buonomo che di testa dal limite dell’area piccola trafigge Reale con una precisa incornata. Passano cinque minuti e arriva il pareggio dei nerazzurri con il neo entrato Alessandro Venanzio che raccoglie una palla filtrante dalle retrovie e batte Iaccarino con destro rasoterra. Gli uomini di Celotto hanno la possibilità di riportarsi in vantaggio al 37’, ma Giordano tira a lato un calcio di rigore. Non sbaglia, invece, De Lucia ad inizio ripresa su assist di Addeo, mentre all’11’ Piacente infila il 3-1 con un destro su preciso passaggio di Soldatini dalla destra. Il poker, invece, lo firma Bellogrado che insacca il tap-in a porta sguarnita dopo un’imperiosa cavalcata di De Lucia sull’out sinistro. Nel finale,  l’autorete di Guarracino fissa il risultato sul 5-1.

SORRENTO – MASSA LUBRENSE 5-1
Marcatori: 30’ Buonomo (S), 35’ p.t. Venanzio A. (M), 1’ De Lucia (S), 11’ Piacente (S), 15’ Bellogrado (S), 35’ s.t. aut. Guarracino (M)
SORRENTO (4-4-2): Iaccarino (dal 33’ s.t. Baietti); Renghi (dal 13’ s.t. Nasto), Buonomo, Colasante (dal 28’ s.t. De Angelis), Caso (dal 21’ s.t. Annunziata); Bellogrado, Giordano (dal 30’ s.t. Rega), Soldatini, Piacente (dal 17’ s.t Annunziata); De Lucia (dal 16’ s.t. Gifuni), Addeo. All: Celotto.
MASSA LUBRENSE (4-4-2): Reale; Siniscalchi (dal 21’ s.t. Guarracino), De Simone, Persico, Apreda; Gargiulo Ge (dal 33’ p.t. Venanzio A.). Adura, Satariano, Mazzola (dal 23’ s.t. Zarrella); Gargiulo A (dal 21’ s.t. Mase) Cacace. A disp: Schiazzano, Venanzio V. Valestra, Guarracino, Esposito, Gargiulo Gi. All: Miniero.
Note: ammoniti: Buonomo (S), Giordano (S) calci d’angolo: 7-0

SANT’AGNELLO – META 3-2 – Gara vibrante e ricca di emozioni la seconda semifinale che ha visto di fronte Sant’Agnello e Meta. Al fischio finale a spuntarla sono stati i ragazzi di mister Suarato, forti di una grande prestazione nella prima frazione di gioco, chiusa con il netto parziale di 3-0 grazie alle reti di Fiorentino al 13’ (colpo di testa dall’interno dell’area piccola su palla proveniente da calcio d’angolo con la difesa metese colpevolmente ferma), Ferraro al 33’ (punizione dai trenta metri messa a segno con la netta complicità dell’estremo difensore D’Agostino) e del rigore messo a segno con estrema freddezza da Pollio. Nel finale del primo tempo l’espulsione per doppia ammonizione di Musella complica i piani del Sant’Agnello: il Meta, infatti, accorcia le distanze al 16’ della ripresa con un calcio di rigore trasformato da Gargiulo. Nel finale un altro rosso (doppio giallo per Ferraro) costringe il Sant’Agnello a difendersi in 9 dall’assalto del Meta, il cui forcing finale produce solamente il 3-2, firmato nei minuti di recupero da Carotenuto dopo la traversa colpita da Arpino.
SANT’AGNELLO – META 3-2
Marcatori: 13’ Fiorentino (S) 33’ Ferraro (S), 37’ p.t. rig. Pollio (S), 16’ rig. Gargiulo (M), 41’ s.t. Carotenuto (M)
SANT’AGNELLO (4-3-1-2): Imparato; Barba, Di Leva, Cinque, Arcucci; Pollio, De Maio, Fiorentino; Ferraro; Palomba, De Maio. A disp: Coppola, Marciano, Esposito Te. Esposito To, Capozzi, Raganati, Cicchiello, D’Orsi. All: Suarato.
META (4-4-2): D’Agostino (dal 39’ p.t. Rastiello); De Maio (dal 1’ s.t. Viola), Maresca (dall’11’ s.t. Pontecorvo), Massa, Fiore (dal 28’ s.t. Arpino); Porzio, Somma (dal 36’ s.t. Ciaco), Castellano, Mauro; Carotenuto, Gargiulo. A disp: De Simone, Longobardi. All: Augusto Ercolano
Arbitro: Giuseppe Corrado di C/Mare
Note: ammoniti: Pollio (S), Palomba (S), Gargiulo (M), Maresca (M) espulsi: al 41’ p.t. Musella (S) e al 35’ s.t. Ferraro (S), entrambi per doppia ammonizione

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



One thought on “Giovanili, I torneo MSC: in finale sfida tra Sorrento e Sant’Agnello

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!