Il Collana si dimostra capolista, Fortitudo ko

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Napoli – Era dura e lo si sapeva sin dal principio e la Fortitudo di certo non ha potuto contare sul suo roster al competo, ma al di là di tutto i costieri non sono riusciti ad uscire dal tunnel delle sconfitte contro la migliore compagine del girone che dopo un avvio stentato prende le redini dell’incontro e gestisce i ritmi del match costringendo i bianco verdi a rincorrere per tutta la durata del match.
«Loro hanno dimostrato di meritare il primo posto, noi abbiamo schierato quattro  under 17 che si sono comportati benissimo – commenta coach Marino -. Purtroppo abbiamo buttato alcuni palloni e questa è stata la chiave della gara che ci ha visto sempre sotto di pochi punti se si vedono i parziali, poi nel finale siamo crollati».
La compagine costiera regge l’urto e prova a rientrare nel terzo quarto raggiungendo i tre possessi di svantaggio, ma è un lampo, il Collana si dimostra squadra completa e fugge via mantenendo 16 punti di margine a fine incontro.
«Speriamo che per il ritorno avremo a disposizione tutti i ragazzi con il rientro degli infortunati, con tutti i titolari sarà un’altra squadra e speriamo di rientrare tra le prime 4 per disputare la fase regionale – conclude l’allenatore -. Ottima gara di Saladino e degli under Milito e Giordano».

Collana “A”- Fortitudo Sorrento 76-60
(23-15 40-27 56-44)
Fortitudo Sorrento: Esposito 4, Cangiano 4, Gargiulo G.5, Milito 3, Somma 22, Gargiulo M.4, Giordano 4, Di Maio O. 2, Saladino 12, Mastellone, De Martino, Di Maio .

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!