Le ragazze Apd ingabbiano le Black Lions

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sant’Agnello – La parola d’ordine era vincere e la Apd Carotenuto femminile ci riesce con merito al cospetto delle Black Lions Napoli per 3-1 con una gara di rimonta.
Celentano sceglie questo sestetto: Iaccarino P. in regia, D’esposito a chiudere la diagonale, Di Leva e Cuomo di banda, Russo e Palomba al centro con Savarese D. libero.
Dopo una partenza punto a punto con qualche errore delle santanellesi a muro e in attacco, il set scorre via in equilibrio e il mister decide per un cambio in banda dentro Savarese A. fuori Cuomo, in serata decisamente no, ma purtroppo il parziale finisce in favore delle avversarie 25-22.
In campo nel secondo parziale Celentano manda la stessa formazione che ha chiuso il set precedente, ma la musica è decisamente cambiata.
La Apd si veste da grande in attacco, punge in battuta e aumenta la percentuale in ricezione, le partenopee sono prede facili e il parziale è chiuso decisamente a favore delle bianco blu sul 25-17.
La compagine peninsulare capisce che deve mantenere il livello di gioco visto in precedenza e fa una grande prova anche nel secondo set. Il punto finale del parziale porta la firma del capitano De Caro subentrato a Iaccarino P. sul 25-16. Qualche errore di troppo nel quarto set permette alle avversarie di arrivare a 21 ma senza mai impensierire seriamente l’Apd, chiudendo il set con Iaccarino Paola in battuta che aveva preso il posto di Palomba.
« Grandissima prova delle ragazze, avevo chiesto di vincere questo scontro diretto, visto che gli altri tre li avevamo persi e di rifarci dopo la batosta di Procida, e così è stato – commenta Celentano -. Bravissime in attacco, efficaci in battuta e ordinate in campo. Adesso ci aspetta questa lunga sosta natalizia fino al 7 gennaio dove affronteremo Pozzuoli in trasferta. Sosta che ci servirà per recuperare un po’ di forze fisiche e cercare di correggere quegli errori che ancora commettiamo in partita. Buon Natale e Felice anno nuovo a tutti».

APD Carotenuto – Black Lions 3-1
22/25-25/17-25/16-25/21)
Apd Carotenuto: De Caro (k), Iaccarino Pina, Di Leva, Cuomo, Savarese Antonietta, Guarracino, D’Esposito, Iaccarino Paola, Russo, Palomba e Savarese Daniela (L).
Allenatore: Celentano

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!