Vico Equense di rimonta

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Boscotrecase – Ritorna al successo nel momento più delicato della stagione il Vico Equense di Francesco De Simone che vince in trasferta contro l’Atletico Bosco per 2-1.
Di certo non era la migliore formazione possibile quella dei bianco rossi che è scesa in campo contro i bianco neri di Formicola. L’Atletico Bosco era in serie positiva e la interrompe proprio in occasione dell’ultimo turno di andata al cospetto dei costieri.
Una prima frazione giocata bene da parte della squadra vicana che imbriglia i padroni di casa, va sotto su rigore e pareggia in chiusura di primo tempo.
«Siamo tranquilli e in armonia con un gruppo affiatato – commenta De Simone -. C’è fiducia in tutti anche oggi in una partita impegnativa e infuocata chi è entrato in campo ha dato il massimo. Belviso a parte il rigore non è stato impegnato per cui sono soddisfatto di quanto fatto dai miei uomini».

Inserra ha realizzato la rete del pari

Dopo il vantaggio ottenuto con Guadagno su calcio di rigore per netto fallo di mano di Germano, l’undici del presidente Savarese sale di tono e assedia l’area di Ingenito pervenendo al pareggio sempre su rigore realizzato da Di Capua.
«Due penalty netti – continua il tecnico -.Sciocco quello a nostro danno, ma nettissimo, così come quello che ci ha permesso di pareggiare. Abbiamo battuto una buona squadra che lotterà per piazzamenti importanti. Siamo stati bravi a ridimensionarla».
Nella ripresa il Vico è stato cinico anche dopo aver perso Serio al quinto del secondo tempo per infortunio. Infatti, i ragazzi di De Simone si affidano alle ripartenze senza chiudersi  troppo e piazzando il colpo mortale verso metà dei secondi 45 minuti. Apuzzo ruba palla a centrocampo e serve Dioneo in profondità, l’attaccante controlla e in diagonale mette dentro.
«Compatti e decisi abbiamo evitato di farci chiudere – conclude De Simone -. Si doveva fare di necessità virtù nella ripresa e tutti sono stati bravissimi».

Atletico Bosco – Vico Equense 1-2
ATLETICO BOSCO: Ingenito 6, Prete 5,5, Mastellone 5,5, Giorgio 6, Nughes 6, Carillo 5,5, Tortora 6, Lieto 6 (45’st Iovino sv), Guadagno 6, Flauto 6, Palomba 5,5 (28’st Cirillo 6). A disp.: Raiola, Cardone, Bianco, Marco, Dolmenti.
All.: Formicola 5,5
VICO EQUENSE: Belviso 6, Conte 6, Esposito 6, Scala 6,5, Cirillo R. 6, Piscopo 6, Germano 6 (33’st Granato sv), Di Capua 6,5, Dioneo 6,5 (42’st Matrone sv), Lucarelli 6,5, Serio 6 (5’st Apuzzo 6).
A disp.: Di Martino, Cascone, Gaudino, La Mura.
All.: De Simone 6
ARBITRO: Di Nardo di Napoli 5
RETI: 11’pt Guadagno (rig.), 42’pt Di Capua (rig.), 18’st Dioneo
NOTE: Giornata fredda ma soleggiata. Gara giocata a porte chiuse. Allontanati dalle rispettive panchine: Raiola e De Simone. Ammoniti: Conte, Flauto ed Esposito. Angoli 7-6 per l’Atletico Bosco. Rec.: 6’pt e 5’st

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!