Arzano vittima della Gimel: ancora un 3-0!

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Quarta vittoria in C per la Gimel Sant’Agata

Massalubrense – La Gimel batte anche l’Arzano Volley e conquista punti importantissimi per la lotta alla salvezza, dopo la bella prestazione malgrado la sconfitta contro la Fiamma Torrese della scorsa settimana.
La squadra di casa parte bene, ma il primo set è tutto uno scappare e rincorrere: la Gimel riesce ad andare in vantaggio più volte per poi subire i recuperi dell’Arzano. Sul 10-10 lo strappo che sembra definitivo, le santagatesi giocano bene e riescono a contenere gli attacchi delle avversarie grazie ad un buon muro. Sul 20-20 la situazione rimane incerta, ma nelle ultime battute del set si assiste allo sprint finale della Gimel che vince 25-22.
La seconda frazione parte male per le ragazze di mister Aversa che subiscono, dopo l’ace iniziale, fino a tornare in partita sul 7 pari. Da quel momento le squadre si portano avanti di due punti ognuna: 10-9, 10-11, 12-11 fino al 16-15 che vede la Gimel scappare via per concudere, approfittando di cinque set points, sul 25-20.
Nella prima parte del terzo parziale le padrone di casa sono irresistibili, non sbagliano praticamente nulla. Arzano riesce a riprendersi e si porta sul 9-9 per poi addirittura passare in vantaggio di quattro punti approfittando di qualche imprecisione di troppo della Gimel. Il pubblico della onda blu spinge però le sue beniamine a riprendere in mano la gara e sul 18-17 avviene il sorpasso che spegne le velleità arzanesi. Risultato finale 25-20.
Mister Aversa analizza le criticità della gara: «Con le squadre un po’ più deboli ci lasciamo prendere dal gioco avversario senza imporre il nostro – commenta l’allenatore -, è andata bene in attacco, con percentuali alte e sul gioco fuorimano. Abbiamo giocato meglio nella partita con la Fiamma che oggi». Una vittoria che avvicina sempre più l’obiettivo stagionale: «Non dovremmo avere grossi problemi – si augura il tecnico -, dobbiamo sempre cercare di fare risultato pieno in casa. I problemi vengono dagli infortuni, c’è stato qualche nuovo inserimento per ovviare agli acciacchi delle due centrali e dell’alzatrice».

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!