As Massa juniores, Gargiulo:”Il primato merito della squadra”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Massa Lubrense – Sarà il big match di giornata a decidere chi tra Città di Pompei e Massa Lubrense brinderà al primato in solitaria per Natale e aprirà il 2012 la giornata dell’otto gennaio in testa alla graduatoria.
La scelta della dirigenza massese di affidare il gruppo a Luigi Gargiulo sta pagando. La squadra acquista giorno dopo giorno il carattere e la grinta che l’allenatore sorrentino ha sempre messo in campo nel corso della sua carriera da giocatore. Un gruppo fantastico che ha proiettato i nero azzurri al vertice.
«Il merito è dei ragazzi che si impegnano a fondo sempre – commenta il tecnico Gargiulo -. Io ho solo cercato di dare un’impronta alla squadra che ha recepito gli input e li ha messi in pratica».
Tutti hanno capito che lo scorso anno tra tante difficoltà è servito per crescere e ha creato un insieme di ragazzi che dà tutto se stesso per la conquista del posto in squadra facendo piccole rinunce quotidiane.
«Sono contentissimo di tutti da chi è impegnato in prima squadra e viene a giocare con noi a chi viene escluso dalle convocazioni, ma è sempre presente sul campo facendo tanti sacrifici – afferma l’allenatore -. Siamo consapevole che solo attraverso queste piccole cose si può crescere e puntare a traguardi importanti».
Il week-end dirà quanto grande sarà il Massa Lubrense che affronterà al Bellucci la squadra mariana. Sarà il big match di giornata a stabilire il primato in un girone equilibrato con quattro squadre in lotta per il vertice.
«Al di là di tutto sarà una partita importante – conclude Gargiulo -. Aver battuto nettamente il Savoia conterà relativamente poco se non daremo continuità ai nostri risultati».

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!