Basket U19M: Fortitudo momento no

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sorrento – E’ un momento no per la Fortitudo Sorrento che incappa nella terza sconfitta di fila contro la Polisportiva Stabia. Alla tensostruttura Tasso sono gli ospiti a imporsi di tre punti in una gara molto combattuta nella quale i costieri sono sempre stati costretti ad inseguire.
Il margine al termine di tre dei quattro quarti è sempre stato di due possessi, di certo un nuovo incidente di percorso che non influisce in maniera determinate sulla stagione dei fortitudini, ma che complica l’accesso alla seconda fase ad eliminazione diretta alla quale tutto l’ambiente tiene molto.
«Una gara giocata male nella quale gli avversari hanno meritato – commenta coach Marino -. Alla lunga abbiamo pagato gli infortuni e dalla prossima partita mi aspetto una svolta almeno sotto il profilo caratteriale».
Il prossimo impegno contro il Collana A è di quelli proibitivi e il momento dei bianco verdi non è di certo dei migliori.
«I nostri prossimi avversari non hanno mai perso e non sarà facile – conclude il trainer costiero -. C’è bisogno di stringere i denti e ridimensionarci dal punto di vista mentale per riprendere ad essere ciò che siamo stati».

Fortitudo sorrento – Polisportiva Stabia 49-52
(13-19 23-27 34-39)
Fortitudo: Esposito 8, Gargiulo G.4, Cascella 1, Mastellone 4, Somma 14, Gargiulo M.2, Giordano 2, Di Maio O.3, Saladino 1, Di Maio M.3, De Martino.
Allenatore: Marino

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!