Vico alla prova Atletico Bosco. Cirillo: “Basta pareggi, vogliamo vincere”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Il Vico cerca la vittoria con L’atletico Bosco dopo tre pareggi

Vico Equense – Dopo tre pareggi consecutivi ed il mercato a cambiare le carte in tavola nel campionato di Promozione, il Vico Equense rappresenta una grossa incognita. Lo 0-0 con il Pimonte è frutto di qualche infortunio, di assenza importanti e di qualche sconvolgimento nella rosa. Partito Caracciolo, al suo posto è arrivato Serio che è stato subito schierato titolare nella scorsa gara; è in partenza Donnarumma, un giocatore importante che è destinato a serie maggiori. Via anche Mellone, subito in campo Scala mentre Dioneo si è seduto in panchina. Durante la gara, poi, gli infortuni muscolari di Inserra e dello stesso Scala. E’ Raffaele Cirillo a fare il punto della situazione in casa vicana: «Vogliamo riprendere la nostra marcia dopo tre pareggi consecutivi – commenta il giocatore -, siamo sempre attenti a quello che il mister indica durante gli allenamenti». Sul mercato Cirillo commenta: «Senza Donnarumma perdiamo molto soprattutto in esperienza – ammette -, è un giocatore che ha fatto la differenza anche in serie maggiori, sono stati fatti comunque buoni acquisti e la squadra ha raggiunto un buon livello. Da quello che sento credo che sci sarà qualche altro movimento.». Come tutti, Cirillo spera in un ritorno importante a centrocampo, dove adesso la situazione sembra davvero critica: «Contro il Pimonte abbiamo giocato in mezzo con due under – spiega Cirillo -, si sente la mancanza di Del Sorbo, speriamo che possa darci una mano al più presto possibile. Mancherà Donnarumma ma chi giocherà al suo posto sicuramente non lo farà rimpiangere.
Il Vico è atteso dall’impegno contro l’Atletico Bosco, formazione che viaggia a quota 21 punti in classifica, uno in meno dei costieri ma con il vantaggio di giocare in casa questo vero e proprio scontro diretto. «Si tratta di una squadra che si è molto rinforzata ed è molto motivata – conclude -, capace di vincere ad Ercolano. Noi vogliamo stoppare la serie di pareggi e sicuramente non siamo da meno, andiamo li a fare tre punti».

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!