Si salvano solo Rossi e Basso

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Quattro goal al passivo e nessuna colpa per Rossi (foto Pollio)

Vercelli – E’ un Sorrento versione tragedia greca quello che si becca quattro goal contro i bianco scudati piemontesi e torna in costiera con le pive nel sacco e la contestazione dei tifosi.

Queste le pagelle del match con la Pro Vercelli:

Rossi 5.5: Prendi quattro goal e forse su uno potrebbe fare di più. Una partita dove è spettatore non pagante.
Vanin 4.5: Cerca di placare i furenti animi dei tifosi, ma per la prima volta da quando è a Sorrento è nervoso.
Romeo 4.5: La solidità della difesa oggi è rimasta in costiera
Di Nunzio 4.5: Non sembra colui che si è guadagnato il posto da titolare
Sabato 4: Decisamente insufficiente. Germano e Bencivenga ne dispongono a piacimento
Camillucci 4: Cantare e portare la croce per tre mesi porta a questi frutti
Armellino  4.5: Almeno per tutto il primo tempo ci prova a fermare gli avversari, poi si smonta e scialla
dal 38’st Niang sv
Corsetti 4: Aveva delle opportunità in queste due gare, ma le fallisce. Si becca un giallo per simulazione, ma il rigore sembrava starci
dal 20’st Greco sv
Carlini 4: Conferma che le cose non vanno se lui gira a vuoto ribaltare l’azione diviene un vero problema
Basso 5.5: Parte bene tiene Bencivenga e si propone in profondità. Esce al termine del primo tempo, ma la mossa non paga.
dal 1’st Scappini 4.5: Ci prova, si batte, ma trova una difesa che di cibo per arieti ne concede poco
Ginestra 4.5: Primo tempo dove prova a fare di tutto, ripresa da ectoplasma
Sarri 4: Aveva avvisato tutti, ma forse i giocatori come i marinai di Ulisse avevano il i tappi di cera alle orecchie per evitare il canto delle Sirene.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!