E’ grande Vairano, piccola Apd

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Vairano – Una sconfitta netta per la Apd Carotenuto contro la Folgore Vairano che non fa prigionieri e schianta i costieri per 3-0 al termine di un match che non è mai stato in discussione. Divario evidente tra i due sestetti che si sono confrontati e parziali chiusi in scioltezza.
I padroni di casa sono in serie positiva dopo un inizio ad handicap considerate le assenze dei principali attori della loro stagione per squalifica, quindi i 15 punti in graduatoria saranno presto incrementati.
La Apd prova a rendere la vita dura agli avversari solo nel secondo set quando si giunge sul 19 pari, ma la maggiore esperienza consente al Vairano di imporsi senza lasciare più punti ai bianco blu di Pontecorvo.
«Una squadra davvero più forte che non ci ha lasciato scampo – commenta il secondo allenatore Cafiero -. Nel primo e terzo set non c’è stata storia. Sapevamo che era tra le più impegnative trasferte del girone  e purtroppo si è confermata tale. Non basta a giustificare la nostra prestazione l’assenza di Miccio out per una lesione al deltoide. Gli avversari sono stati più in palla e determinati».
La battuta è stata la chiave che ha condotto la compagine di casa al successo. I santanellesi non sono riusciti a opporsi con efficacia e tutto si è rivelato più semplice per il Vairano.
«Trovare tre uomini che battono in salto in una sola squadra è difficile, ma il Vairano aveva anche quello – conclude Cafiero -. Contro Arzano dovremo provare a rialzarci anche se non sarà facile».

Vairano – Apd Carotenuto 3-0
(25-17; 25-19; 25-18)

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!