La Berretti ruggisce con il Celano: 3-1 il finale

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Massalubrense – Ancora una vittoria per la Berretti che dopo la sconfitta con il fortissimo Frosinone è tornata ad essere la solita schiacciasassi. Una partita dominata in lungo ed in largo quella con il Celano, vittima predestinata della forte squadra allenata da Bevilacqua. Nel primo tempo il Sorrento prova subito a sfondare: Mascolo prova subito a segnare con una conclusione da fuori che finisce di poco alta nonostante il portiere fuori dai pali. Al 27′ Pietrovito prova a lanciare il forte attaccante costiero che però non supera il portiere in uscita, poi Breglia, quattro minuti dopo, dopo una corsa sulla sinistra calcia al centro dove nessuno può arrivare e la palla termina a lato. E’ il preludio al gol che arriva proprio con Breglia che calcia un rigore causato da un fallo del portiere Frascolla, espulso, e segna l’1-0.
Nel secondo tempo il Celano pareggia inaspettatamente con una rete di Dema che ribadisce una corta respinta di Lombardo su calcio di punizione dal limite assegnato per fallo dubbio. Natale si fa sentire in campo e dopo un paio di occasioni fallite di poco serva un perfetto assist per Piacentile che dopo un fulmino controllo spedisce in rete il quinto gol stagionale. A chiudere una gara quasi perfetta la rete di Natale che supera il difensore avversario partendo dalla tre quarti e di destro infila all’angolino lontano. 3-1 il finale al Cerulli di Massalubrense.

Sorrento – Celano 3-1
Marcatori
: 38′ pt Breglia (S) (rig.); 13′ st Dema ( C ); 26′ st Piacentile (S); 38′ st Natale (S)
Sorrento: Lombardo, Somma, Breglia, Terminiello, Romano N., Iaccarino (17′ st Raffone), Natale (39′ st Di Franco), Costabile, Mascolo, Piacentile (30′ st Siano), Pietrovito. A disp.: Russo, Romano M., Raiola, Siniscalchi. All.: Giuseppe Bevilacqua
Celano: Frascolla, Gizzi, Vitale, De Sanctis, Di Bacco, Vagliente, Salatiello, Alfano, Dema, Trerotolo (37′ pt Cattivera), Tavani (30′ st Kuka). A disp.: Virtuoso, Mancini. All.: Costantino Ranieri
Arbitro: Di Nardo (Napoli)
Espulsi: 38′ pt Frascolla (C)
Ammoniti: Piacentile e Somma (S); Di Bacco, Salatiello e Tavani (C)
Corner: 6-3

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!