Sorrento – Tritium 2-0, le pagelle: Vanin consuma l’erba dell’Italia’

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

ROSSI 6,5: Il silenzio prolungato dei tifosi esalta le sue qualità: i consigli e gli incoraggiamenti dispensati senza sosta ai compagni di squadra confermano una leadership indiscussa.
VANIN 7: Sulle fasce laterali l’erba sintetica dell’Italia’ si è consumata a causa delle sue continue cavalcate.
ROMEO 6,5: Bello da vedere per l’eleganza, ma quando serve anche concreto.
DI NUNZIO 7: E’ un autentico muro. Con lui e Romeo in campo da centrali, Rossi può dormire sonni tranquilli.
SABATO 6,5: Prestazione maiuscola la sua. Lancia un segnale importante a Sarri: la fascia sinistra d’ora in poi gli spetta di diritto (dal 34’ s.t. TERRA 6 Giusto il tempo per piazzare qualche buona chiusura)
CAMILLUCCI 6: Impiega del tempo ad entrare in partita e a prendere le misure. Ma quando lo fa per gli altri son dolori. (dal 22’ s.t. NIANG 6: Ci mette anche l’anima)
ARMELLINO 6: Lavoratore instancabile della mediana, è sempre il primo a portare il pressing.

Simone Basso

CORSETTI 6: E’ da ammirare per l’impegno. Peccato non riesca ad essere incisivo.
CARLINI 6: Non sta mai fermo un momento, ma sbaglia anche tanti passaggi, soprattutto quelli decisivi.
BASSO 7: Il diretto avversario Martinelli esce per infortunio, ma in realtà qualcuno dice che sia stato trasportato fuori per sfinimento.
GINESTRA 6,5: A volte da l’impressione di sonnecchiare. Ma quando si sveglia sono dolori per la difesa milanese. (dal 41’ s.t. SCAPPINI 6: Il gol glielo regala Pansera, ma a lui va dato atto di averci creduto)
ALL. SARRI 6,5: Vittoria doveva essere, e vittoria è stata. Parecchi singoli (Sabato su tutti) gli hanno lanciato messaggi importanti. Adesso sta a lui raccoglierli.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!