Mercato dilettanti: pazza corsa agli attaccanti

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Potrebbe essere il primo acquisto del Massa nel mercato invernale Aldo Marino

Sorrento – Come il Herby il maggiolino tutto matto della Disney, così i dirigenti delle squadre costiere si sono tuffati sul mercato invernale alla ricerca delle soluzioni di tutti i mali delle rispettive squadre. Il Massa e il Sant’Agnello sono di rincorsa per evitare i play-out e puntare alla salvezza, mentre il Vico Equense è pronto a piazzare tre colpi per completare l’organico e blindare i play-off.

Qui Vico – Le scelte fatte  in estate sembrano dare i loro frutti, la squadra è terza in classifica e il sogno Eccellenza potrebbe passare dalla porta dei play-off. Sarà probabilmente di tre il numero di acquisti complessivi: uno per reparto.
In difesa il presidente Savarese è sulle tracce del centrale Sabatino Scala, lo scorso anno in costiera, che ha iniziato la stagione con il Pimonte.  Resta top secret il nome del centrocampista che dovrebbe vestire la casacca bianco rossa, ma potrebbe essere un lieto ritorno. In avanti il massimo dirigente vicano ha un sogno riportare in penisola il bomber delle due promozioni Rocco Napoli ora nell’Eccellenza calabra. Nelle prossime ore se ne saprà di più. Di certo il migliore acquisto sarà Raffaele Del Sorbo appena potrà tornare a pieno regime in gruppo.

Qui Sant’Agnello – Sebbene la posizione non detti tranquillità, i bianco azzurri non fremono per l’apertura delle liste. Una vittoria scaccia crisi quella contro la Pro Pagani a cui i bianco azzurri dovranno dar seguito il prossimo fine settimana. Il presidente Negri aspetta l’occasione giusta per piazzare un colpo in attacco, mentre Guarracino rimetterà gli scarpini in occasione del girone di ritorno essendo squalificato. Potrebbe essere lui il nuovo arrivo che cambierà le sorti del sodalizio santanellese.

Qui Massa – E’ la squadra che, ripescata, ha dato fastidio a tutte, ma che come punti è invischiata nella lotta per non retrocedere. Da domani dovrebbe essere a disposizione del tecnico Palmieri un nuovo acquisto: Aldo Marino. I nodi da sciogliere sono relativi al tesseramento, dopo l’ok della Federazione potrebbe anche scendere in campo domenica prossima.
Il duo Vinaccia – Gargiulo non dovrebbe fermarsi qui. In trattativa con un difensore ex serie D e alla ricerca di ’94 la dirigenza della società di via Arenaccia potrebbe piazzare il colpo ad effetto in chiusura di mercato.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!