Magic Basket periodo no

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Napoli – Dura un tempo la formazione under 15 della Magic Basket che cede nettamente contro i pari età della Athletic System.
Dieci minuti in cui i ragazzi di coach Cascella giocano alla pari degli avversari, ma lentamente si sciolgono come neve al sole nei restanti trenta minuti di gioco. Una involuzione inspiegabile considerato il ritmo e l’entusiasmo che ci mettono in allenamento.
«I ragazzi stanno migliorando rispetto al tragico inizio avuto contro il Cittadella – commenta coach Cascella -. In questo momento devo capire come sbloccarli di testa perchè negli allenamenti danno sempre il massimo».
Sui prossimi impegni stagionali ha le idee chiare l’allenatore costiero che crede di poter trovare la strada giusta.
«Compito mio capirli psicologicamente e continuare a lavorare sugli errori tecnici che ci sono sempre – conclude il trainer bianco verde -.Domenica seconda partita in casa e spero di riuscire a trasmettere loro l’idea che in casa nostra non si deve passare».

Athletic System – Magic Basket 83-54
(18-9 41-24 67-37)
Magic Basket: Cuccurullo 2, Palomba 6, Persico 11, De Cecco 5, Pollio 4, Lubrano 16, De Martino L. 2, Gargiulo 4, Sorrentino 4, Masturzo, De Martino D.
Allenatore: Cascella

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!